Info

Azione di classe promossa da ALTROCONSUMO nei confronti di SAMSUNG ELECTRONICS ITALIA S.P.A.

27 luglio 2017

Ordinanza di ammissibilità del Tribunale di Milano del 10.11.2016 così come integrata dal successivo provvedimento del 10.4.2017 (r.g. 17682/2016).

Il Tribunale di Milano, visto l'art. 140bis, d. lgs n. 206/2005:

  • dichiara ammissibile l'azione proposta da Altroconsumo, in qualità di rappresentante processuale di I.F. e S.S., nei confronti di Samsung Electronics ltalia s.p.a.;
  • definisce i caratteri dei diritti individuali oggetto del giudizio, individuando i seguenti criteri di ricomprensione dei soggetti aderenti da includersi nella classe:

1) consumatori che abbiano acquistato in Italia nel periodo 16.8.2009 — 19.12.2014 uno dei modelli di smartphone o di tablet distribuiti da Samsung Electronics Italia s.p.a. indicati nel seguente elenco:

A) smartphone

A1) Ace 4 SM-G357FZ

A2) Ace 11

A3) Core Plus SM-G350

A4) Express 11 SM-G3815

A5) Grand Neo GT-19060

A6) Mini

A7) S 111 Mini GT-18200

A8) S 111 Neo GT-19301

A9) S4 mini (3G + 8GB)

A10) S4 mini GT-19195

A11) S5 mini SM-G800F

A12) X Cover

A13) X Cover 2

A14) Young


B) Tablet

B1) Note Pro

B2) Tab 3 10.1

B3) Tab 3 8"

B4) Tab 3 Lite

B5) Tab 4 10.1

B6) Tab S 8.4


2) consumatori che abbiano acquistato in Italia nel periodo 16.8.2009 — 24.11.2014 uno dei modelli di smartphone o di tablet distribuiti da Samsung Electronics Italia s.p.a. indicati nel seguente elenco:

A)  smartphone

A15) S4 GT-19505;


B) tablet

B7) Tab S 10.5;

  • avvisa i consumatori che intendono aderire alla presente azione di classe che hanno facoltà di aderire senza ministero di difensore mediante deposito in Cancelleria dell'atto di adesione entro il termine perentorio del 28.11.2017, ovvero mediante inoltro dell'atto o di adesione all'Associazione Altroconsumo a mezzo posta elettronica certificata, telefax o raccomandata a/r, rispettivamente, ad uno dei seguenti recapiti

1) posta elettronica certificata relazioni.istituzionali@pec.altroconsumo.it;

2) telefax 02.66890288;

3)  Associazione Altroconsumo, via Valassina n. 22, 20159 Milano;

con onere per l'Associazione Altroconsumo di procedere al successivo deposito delle adesioni pervenute ai suoi recapiti presso la cancelleria entro il termine perentorio del 28.11.2017

  • avvisa gli aderenti che la Cancelleria è ubicata all'interno del Palazzo di Giustizia di Milano, corso di Porta Vittoria, 2°piano lato via San Barnaba, ed è aperta al pubblico o dal lunedì al venerdì, orario 9.00 - 13.00;
  • avvisa gli aderenti che l'atto di adesione deve contenere l'indicazione degli elementi costitutivi del diritto fatto valere con la relativa documentazione probatoria; devono essere indicati, in particolare il modello di smartphone o tablet acquistato, la data e il luogo di acquisto, il codice IMEI identificativo in modo univoco del dispositivo acquistato; devono essere inoltre allegati i documenti idonei a fornire la valida prova di acquisto in Italia negli intervalli di tempo specificati di uno dei modelli di smartphone o tablet sopra indicati;
  • avvisa gli aderenti che l'adesione comporta rinuncia a ogni azione restitutoria o risarcitoria individuale fondata sul medesimo titolo;
  • ordina che il dispositivo della presente ordinanza sia pubblicato entro il 30.6.2017:

1) per una volta e a caratteri doppi del normale sui quotidiani Corriere della Sera e La Repubblica e sui settimanali TV Sorrisi e Canzoni e DiPiù, a cura e a spese dell'Associazione Altroconsumo;

2) in modo continuativo, sino alla scadenza del termine di adesione, sulle home page dei siti internet altroconsumo.it e samsung.it a cura, rispettivamente, dell'Associazione Altroconsumo e di Samsung Italia Electronics s.p.a.;

  • fissa termine perentorio sino al 28.11.2017 per il deposito in cancelleria, anche a cura dell'Associazione Altroconsumo, degli atti di adesione;
  • dispone che copia integrale della presente ordinanza sia trasmessa al Ministero dello Sviluppo Economico, affinché possa curarne le ulteriori più opportune forme di pubblicità, anche mediante la pubblicazione sul suo sito internet;
  • rinvia per l'ulteriore trattazione del procedimento dinanzi al G.I. dott. Pierluigi Perrotti all'udienza del 18.1.2018, ore 10.45, riservando al giudice istruttore l'adozione di ogni occorrente provvedimento idoneo ad assicurare speditezza, efficacia e completezza della trattazione e della eventuale ulteriore istruzione probatoria della causa.

Così deciso in Milano il 10.11.2016 e successivamente integrato in data 10.4.2017

Il presidente (dott. Claudio Marangoni)

Il giudice relatore (dott. Pierluigi Perrotti)