Consigli

Assicurazione atti vandalici: cosa copre e come funziona

Se durante una manifestazione mi danneggiano la macchina chi paga i danni? Potrebbe essere l’assicurazione ma solo se al momento dell’acquisto della polizza RCA hai aggiunto la copertura atti vandalici, vediamo cos’è e come funziona.

02 luglio 2020
Atti vandalici

Lassicurazione atti vandalici è una garanzia accessoria, ossia una copertura aggiuntiva alla RC Auto, la copertura per la Responsabilità Civile obbligatoria per legge. Rispetto alla RC Auto, che copre i danni causati dal proprio veicolo a cose e persone, l’assicurazione atti vandalici, permette di ricevere il rimborso dei danni subiti dal proprio veicolo a causa di atti vandalici. Ma come funziona? Che cosa copre? E qual è il costo medio visto che il premio assicurativo aumenta stipulando una copertura assicurativa aggiuntiva?

In cosa consiste la polizza atti vandalici

Questa estensione del pacchetto assicurativo, può essere scelta sia da coloro che hanno appena acquistato un nuovo veicolo, che da tutti quelli che hanno a cuore la salvaguardia di un’auto storica o di pregio.

Di solito, la polizza atti vandalici viene offerta insieme all'assicurazione contro gli eventi sociopolitici che si impegna a dare un risarcimento all’assicurato nel caso in cui il veicolo abbia subito dei danni causati da persone durante tali eventi:

  • Cortei
  • Scioperi
  • Atti di terrorismo
  • Atti di sabotaggio
  • Sommosse

In base alla valutazione del danno (carrozzeria rovinata da chiavi, rottura di alcuni elementi del veicolo o danni più gravi che compromettono il funzionamento dello stesso), la compagnia risarcirà l'assicurato per il valore commerciale del proprio veicolo (in caso di distruzione totale) o il costo delle riparazioni.

Cosa copre

L’assicurazione atti vandalici copre qualsiasi tipo di danneggiamento provocato da:

  • atti vandalici realizzati da gruppi
  • atti vandalici effettuati da ignoti
  • danneggiamenti compiuti da singole persone

La copertura offerta dall’assicurazione atti vandalici, prevede, come visto, il rimborso del valore commerciale del proprio veicolo o il costo delle riparazioni, che viene calcolato dopo aver appurato che i danni siano conseguenza di un atto vandalico o di un evento socio-politico. È bene inoltre controllare l’importo della franchigia o dello scoperto che rimane a carico del cliente. Vale a dire, se vi rompono un finestrino il cui costo di riparazione è di 200 euro e avete una franchigia di 150 euro la compagnia ve ne rimborserà solo 50.

In alcuni casi, l’assicurato potrebbe essere avvantaggiato nel rivolgersi alle officine convenzionate con l’assicurazione, in modo da poter effettuare eventuali riparazioni dei danni subiti: portando l’auto in tali centri autorizzati, verrà fatta una stima del danno e, dopo essersi confrontati con la compagnia assicurativa, si provvederà alle riparazioni previste dal contratto. Alcune compagnie prevedono una franchigia o uno scoperto ridotti nel caso ci si rivolga a una officina convenzionata.

In altri casi, un perito mandato direttamente dalla compagnia assicurativa, valuterà l’entità del danno subito e che lo stesso danno sia stato provocato da un atto vandalico. Fatto ciò, l’assicurato verrà informato dell’ammontare del rimborso e potrà recarsi alla sua officina di fiducia.

Quali sono i documenti richiesti per stipulare la polizza

Per stipulare un contratto inclusivo di assicurazione in caso di atti vandalici i documenti richiesti, che sono i medesimi per una polizza auto in generale, sono:

  • carta di identità o altro documento di riconoscimento - patente, passaporto- in corso di validità
  • libretto di circolazione che riporti l’immatricolazione del veicolo da assicurare
  • attestato di rischio contenente la storia assicurativa del guidatore che ha richiesto la polizza. Quest’ultimo è digitale e la compagnia preleva i dati da una banca dati apposita.

Come denunciare il sinistro per atti vandalici

La denuncia di sinistro in seguito ad atti vandalici, fatta alle autorità competenti, dovrà essere fatta pervenire il prima possibile alla compagnia assicurativa.

Costo dell'assicurazione

Per calcolare il costo di una assicurazione atti vandalici e capire se ti conviene sottoscriverla, utilizza il servizio, l'unico con un indice di qualità per ciascuna compagnia, elaborato dagli esperti di Altroconsumo, che ti offriamo gratuitamente: in pochi clic confronterai i preventivi di 21 compagnie.

Confronta e risparmia con Altroconsumo Connect