ultimo aggiornamento: 21/04/2020

Energia in rete

Quando viene pagata l'energia prodotta in eccesso e quindi immessa in rete?

User name

Commenta il post

Condividi la tua opinione o fai la tua domanda nel gruppo Produrre energia elettrica della comunità Energia rinnovabile!

Per commentare i post della community devi essere registrato al nostro sito.

Registrati                fai la login

4 Risposte

Ordina per :
Registrati gratuitamente al sito per partecipare Entra
21/04/2020

Qualche anno fa erano 7 cent

Registrati gratuitamente al sito per partecipare Entra
30/03/2020

Io ho provato a capire qualcosa con il loro call center (GSE) ma non danno indicazioni precise. Il sito GSE presenta un foglio excel grande quanto un lenzuolo (matrimoniale) con sigle ed acronimi incomprensibili al comune mortale. Per quanto mi riguarda ho avuto in tre anni due rimborsi per un totale di circa 80 eur!!!! e mi hanno trattenuto 180 euro !!!!! di spese amministrative sempre per i per 3 anni Dovrei avere conferito a GSE circa 12.000 Kw. Quindi se è per una scelta ambientale va tutto bene se si spera di rientrare dalla spesa è impossibile.

Registrati gratuitamente al sito per partecipare Entra
19/04/2020
, ha risposto:

Impianto da 500w resa annua 800kwh a 25 cent =. 200 euro in bolletta in meno all anno costo del impianto sui 600 euro........... Forse se si ha un impianto grande conviene pensare alla mobilità elettrica

Registrati gratuitamente al sito per partecipare Entra
17/07/2019

Il GSE fa due acconti su base semestrale basati su stime, poi fa un conguaglio annuale in base all'energia effettivamente scambiata.
Se non mi ricordo male la prima rata è pagata entro la metà di giugno e la seconda entro la metà di novembre, ma dal loro sito si trovano tutte le informazioni precise.
Inoltre accedendo alla propria area personale si trova tutto nel proprio specifico

comunità europea
Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea nell’ambito della convenzione di sovvenzione n. 749402