ultimo aggiornamento: 26/09/2019

Acqua calda condominiale

Siamo 7 condomini e stiamo valutando l'opportunita' di installare un impianto con pannelli solari per la produzione di acqua calda per 7 appartamenti.Il terrazzo ha una superficie di oltre 200 metri quadri. Con quali valutazioni si inizia'? Quali sono i parametri da prendere in considerazione?

User name

Commenta il post

Risposte

User name
13/07/2019
FRANCESCO LOMBARDI

Salve. In una situazione simile a noi hanno proposto il termodinamico. Stiamo valutando sia per fattibilità che per costo e sembrerebbe in linea con le altre tecnologie. Ci sono però aspetti importanti a favore x impatto ambientale, consumi, inquinamento che renderebbero questa tecnologia migliore delle altre. Sicuramente da valutare.....

User name
26/09/2019
Margherita Montuono

All'inizio avevo letto 7 condomìni e pensavo che foste 7 palazzi XD

Essendo in tanti e avendo a disposizione tetto e spazi condomiali in comune, forse la cosa migliore è ricorrere ad un sistema centralizzato a conduzione forzata, più costoso come prezzo iniziale ma più efficiente.
Il solare termico è abbastanza semplice e matura come tecnologia, qualunque termotecnico dovrebbe sapervi consigliare la soluzione migliore!

Sappiate comunque che ce n'è per tutte le tasche a seconda della complessità e prestazioni dell'impianto.
Noi a casa siamo in 3 e abbiamo un paio di pannelli a convezione naturale (serbatoio dell'acqua calda fisicamente sopra al pannello vero e proprio, tutto sul tetto) e da soli coprono bene la richiesta estiva e delle mezze stagioni, in inverno integro con uno scaldabagno normale.

comunità europea
Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea nell’ambito della convenzione di sovvenzione n. 749402