Guida all'acquisto

Come scegliere gli estrattori di succo e le centrifughe

estrattore di succo

I succhi fatti in casa sono all'ultima moda e nella maggior parte dei casi sono una scelta più salutare rispetto a quelli confezionati. Se vuoi prepararli anche tu, devi acquistare un estrattore o una centrifuga: ecco come scegliere il prodotto giusto.

Le nostre analisi chimiche hanno mostrato che tanto le centrifughe quanto gli estrattori a bassi giri sono in grado di produrre succhi gustosi e ricchi di nutrienti. Infatti, per quanto riguarda le concentrazioni nei succhi di nutrienti come vitamine, magnesio e carotenoidi, non ci sono sostanziali differenze tra centrifughe ed estrattori. Anche per quanto riguarda la temperatura del succo erogato, non sono emerse differenze significative.

Estrattore di succo o centrifuga?

Ci sono alcune differenze generali tra centrifughe ed estrattori a bassi, quasi sempre valide, che è utile tenere a mente per orientarsi nella scelta:

  • qualità del succo:  questi prodotti, a differenza dei classici frullatori, promettono di essere in grado di separare il succo dalla polpa, erogando quindi succhi particolarmente liquidi e cristallini. Dai nostri test risulta che, generalmente, le centrifughe sono migliori da questo punto di vista. Infatti, i succhi erogati dagli estrattori sono in genere più densi e possono presentare qualche residuo di polpa o buccia e quindi sedimenti che rendono il succo meno cristallino;
  • efficienza: è definita come il rapporto tra il peso di succo erogato e il peso degli ingredienti inseriti. Gli estrattori a bassi giri sono in genere più efficienti delle centrifughe, anche se le differenze medie non sono molto evidenti. La media fra tutti i prodotti testati dal nostro laboratorio negli anni (ovviamente, a parità di ingredienti utilizzati per i succhi) è di circa il 63% per gli estrattori contro circa il 56% per le centrifughe;
  • tempo di preparazione dei succhi: dipende dal tipo di ingredienti che utilizziamo. Le centrifughe sono più rapide: mediamente impiegano circa un minuto e mezzo per la completa erogazione del succo, contro i circa tre minuti degli estrattori;
  • silenziosità: gli estrattori sono in generale più silenziosi delle centrifughe, proprio per il diverso principio di funzionamento;
  • prezzi: le centrifughe sono mediamente più economiche.

Stai pensando di acquistare un estrattore di succo o una centrifuga?

consulta il nostro test