• Home
  • Dieselgate: domande e risposte frequenti
Info

Dieselgate: domande e risposte frequenti


Cose da sapere

Chi può aderire a questa class action?

Possono aderire a questa class action tutti i consumatori che hanno acquistato in Italia nel periodo dal 15/08/2009 al 26/09/2015 un’auto Volkswagen, Audi, Seat e Skoda con motore EA189 Euro 5.

Puoi verificare se il telaio del tuo veicolo rientra fra quelli coinvolti controllando i siti delle case costruttrici:

Rientrano nella definizione di consumatori le persone fisiche che hanno acquistato il veicolo per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale. Non possono quindi aderire le aziende (persone giuridiche) e coloro che hanno acquistato e utilizzano il veicolo per svolgere la propria attività lavorativa.

Quali documenti servono per aderire?

Per aderire all’azione di classe, oltre al modulo di adesione firmato per esteso in modo leggibile, sono necessari i documenti seguenti:

  • fronte/retro del certificato di proprietà;
  • copia fronte/retro del libretto di circolazione del veicolo con attestazione delle revisioni;
  • copia della lettera di richiamo ricevuta dalla casa costruttrice (oppure dei documenti sostitutivi).

In caso di dubbi relativamente ai documenti da allegare, ti invitiamo a consultare questa pagina.

Non ho copia della lettera di richiamo della casa costruttrice, cosa devo fare?

Nel corso degli ultimi mesi la casa costruttrice ha inviato diverse comunicazioni agli automobilisti coinvolti, prima per comunicargli di rientrare tra quelli interessati dallo scandalo Dieselgate, successivamente per annunciare l’avvio della campagna di richiamo e poi per sollecitarne l’esecuzione. Una di queste lettere è sufficiente e puoi quindi allegarla al modulo di adesione.

Se invece non hai ricevuto o non sei più in possesso anche solo di una di queste comunicazioni, in sostituzione puoi allegare uno tra i seguenti documenti:

  1. fotocopia della ricevuta dell’avvenuta esecuzionedell’intervento di richiamo per aggiornamento software su motore EA189 (se già effettuato) rilasciata dall’officina autorizzata della casa costruttrice.
  2. in alternativa puoi allegare copia della conferma scritta da parte del servizio clienti della casa costruttrice che attesti che il tuo veicolo rientra nella campagna di richiamo per aggiornamento software su motore EA189. Le compagnie sono contattabili ai seguenti link:
  • Volkswagen: compilando l’apposito form presente sul sito
  • Audi scrivendo all’indirizzo mail info@audi.it
  • Seat: compilando l’apposito form presente sul sito
  • Skoda: scrivendo all’indirizzo mail info@skoda-italia.it
Con quali modalità devo inviare il modulo di adesione e gli allegati?

Una volta stampato e sottoscritto puoi depositare il modulo di adesione, insieme agli allegati richiesti con le seguenti modalità:

  • recandoti direttamente presso la Cancelleria del Tribunale di Venezia, Sestiere San Polo 119, 30125 Venezia, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
  • inviando un fax al numero 041/2402337 negli orari di apertura degli uffici. Nel caso risultasse occupato o irraggiungibile, consigliamo di riprovare in giorni e orari differenti;
  • inviando una PEC all’indirizzo classaction.tribunale.venezia@giustiziacert.it

Per aderire mediante email, è necessario utilizzare esclusivamente un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Ricordati che la tua adesione deve pervenire alla cancelleria entro il 01/10/2017.

Una volta inviata la tua adesione non dovrai fare più nulla, unicamente attendere i nostri aggiornamenti su questa azione che ti perverranno a questo indirizzo email.

In ogni caso è fondamentale conservare copia della ricevuta di conferma della ricezione.

Hai altre domande?

Se hai ancora dubbi puoi consultare le sezioni relative a:

Per qualsiasi altra informazione puoi scrivere una mail all’indirizzo dieselgate@altroconsumo.it