News

Carnevale: come scegliere e usare bene i trucchi

08 febbraio 2018
Trucchi di carnevale, a cosa stare attenti

08 febbraio 2018

I trucchi che usiamo (e facciamo usare ai più piccoli) a Carnevale non sono tutti uguali. Per questo motivo non è così semplice sceglierli e soprattutto individuare quelli più adatti per i bambini. Ecco qualche cosiglio per aiutarti a trovare i trucchi giusti e per usarli nella maniera corretta. 

Come scegliere i trucchi

I trucchi non sono tutti uguali, per legge devono riportare l’elenco completo degli ingredienti (tra parentesi il nome chimico con cui sono riportati in etichetta). Ecco alcuni consigli per la scelta:

  • usa colori ad acqua: simili agli acquarelli, sono comodi da applicare (con pennello o spugnetta bagnata), si rimuovono facilmente e sono meno rischiosi;
  • le diciture “ipoallergenico” o “testato dermatologicamente” sono autodichiarazioni del produttore: non si può escludere in ogni caso una reazione allergica;
  • evita i trucchi che contengono conservanti sotto osservazione come propylparaben, butylparaben e ovviamente methylisothiazolinone, vietato da un anno nei prodotti cosmetici non a risciacquo e quindi anche nei trucchi (ma non è improbabile trovarlo ancora soprattutto se si acquista in canali di vendita meno soggetti a controlli) e allergeni (ad es. limonene, linalool, citronellol);
  • per quanto riguarda gli allergeni, è bene prestare attenzione in particolar modo ad un ingreidente, il butylphenyl methylpropional, il cui utilizzo nei prodotti cosmetici è stato recentemente indicato come non sicuro dal comitato scientifico europeo per la sicurezza dei consumatori, ma attualmente è ancora ammesso e ampiamente presente sul mercato;
  • evita gli smalti, contengono solventi che potrebbero essere pericolosi soprattutto per i bambini che mettono spesso le mani in bocca;
  • acquista prodotti in canali di vendita sicuri e sceglili in base alla lista degli ingredienti (che deve essere in vista).

Stampa Invia