News

Postepay Connect: sim e carta prepagata assieme. Occhio ai costi per recedere

Avere una carta prepagata e allo stesso tempo anche una sim per smartphone? E' quello che promette Postepay Connect di Poste Italiane, uno strumento che unisce la carta Postepay Evolution e la sim Poste Mobile Connect. Ma conviene davvero? L’offerta mobile può essere vantaggiosa, la prepagata conviene meno. Ecco perché.

 

26 marzo 2019
PostePayConnect

La pubblicità della nuova Postepay connect è pressante, ma forse non tutti hanno capito bene di cosa si tratta. La nuova offerta di Poste Italiane unisce in un unico pacchetto la carta Postepay Evolution e la sim Poste Mobile Connect. Ovvero una carta prepagata e una sim di telefonia mobile. Insomma fare acquisti e telefonare con un solo strumento. Comoda lo è certamente, ma si tratta davvero di una soluzione altrettanto vantaggiosa o ci sono prodotti sul mercato (tanto per le prepagate quanto per le offerte mobili) più convenineti? Abbiamo provato a analizzare le due offerte e a confrontarle con quello che offre il mercato. Ecco come è andata.

Connect: non solo acquisti e telefonate

Iniziamo a vedere bene le caratteristiche di questo strumento che nei fatti non permette solo di telefonare e fare acquisti. Tra le caratteristiche troviamo:

  • La funzione P2P per trasferire denaro da una carta Postepay ad un’altra, il servizio è gratuito per trasferimenti entro i 25 euro fino al 31 dicembre 2019.
  • La funzione G2G per trasferire giga in tempo reale da una Sim Postepay connect ad un’altra sim Postepay connect.
  • Pagamenti con la prepagata Postepay Evolution in negozio, online e per fare o ricevere altri pagamenti come per esempio bonifici (è una carta prepagata dotata di codice Iban).
  • Virtualizzazione della carta prepagata con Google Pay.
  • Sim mobile con le due offerte Postemobile connect annuale e Postemobile connect mensile.

Esiste un collegamento diretto tra il canone della SIM mobile e la carta prepagata dato che il canone viene addebitato sulla Postepay evolution collegata. Nel caso in cui si decida di recedere dalla carta il rinnovo del pacchetto telefonia avviene a condizioni più alte.

Postepay connect, ecco quanto costa

Postepay connect annuale costa 70 euro e include:

  • canone annuale di Postepay evolution (costa 12 euro);
  • canone annuale SIM pari a 58 euro;
  • per un mese credito illimitato per chiamate e sms e 10 Giga.

Postepay connect mensile prevede:

  • canone annuale di Postepay evolution (costa 12 euro);
  • canone mensile Sim 10 euro al mese (il primo mese a 5 euro).

Il piano telefonico che utilizza la rete Wind include chiamate e sms illimitati, 10 giga al mese 4g e con un euro in più 5 giga in più.

Conviene la sim, meno la prepagata

La carta Postepay evolution costa 12 euro l’anno come l’offerta tradizionale di Poste per questo prodotto. Si tratta di una carta prepagata dotata di codice Iban utilizzabile dunque anche per fare o ricevere bonifici o altri pagamenti ricorrenti come ad esempio pensione o stipendio. La ricarica costa 1 euro se fatta in contanti negli uffici postali, 2 euro nelle ricevitorie Sisal. Non è la carta prepagata più economica del nostro servizio di comparazione.

confronta le carte prepagate

Il nostro migliore acquisto Db Contocarta non prevede canone annuo, ma il pacchetto di Poste può essere interessante soprattutto per l’offerta mobile. Abbiamo esaminato la convenienza dell’offerta mobile ipotizzando un utilizzo intensivo di internet (navigo sui social, leggo giornali, faccio videochiamate o scarico file di grosse dimensioni come per esempio film) e un utilizzo medio basso del telefono (faccio una media di tre telefonate al giorno della durata di circa tre minuti senza sms). L’offerta è ottima se si considera soprattutto il pagamento annuo del canone. L’offerta Connect ipotizzando il solo costo del pacchetto mobile si colloca al secondo posto della nostra classifica subito dopo Veloce con ChiamaTutti Easy di Coop Voce. Il canone della prepagata Postepay Evolution è più alto di 12 euro rispetto al nostro migliore acquisto. Ipotizzando questo costo l’offerta Connect si colloca in settima posizione, diverso invece il discorso per l’offerta mensile che non si colloca benissimo nella nostra classifica.

Vuoi vedere la classifica completa delle offerte?

Registrati al sito e visualizza gratuitmente la tabella

Il difetto delle offerte combinate

In generale il limite grosso dell’offerta è il pacchetto che limita le possibilità di cambiare operatore o emittente, limite tipico di ogni offerta combinata, in questo caso aumentando il costo dell’offerta mobile. Bisogna ricordare infatti che se si recede da Postepay evolution il rinnovo del canone annuo avviene a 90 euro e il canone mensile sale a 12 euro al mese, dunque la posizione dell’offerta nella nostra classifica peggiora.