Guida all'acquisto

Come scegliere gli aeroporti

05 aprile 2017
aeroporto

05 aprile 2017
Non sempre si sceglie l'aeroporto, anzi spesso è una decisione obbligata dalla distanza e dalla comodità. Ma quando si tratta di fare viaggi lunghi oppure voli che prevedono scali di diverse ore, meglio prendere in considerazione alcuni aspetti.

Un aeroporto non sempre si sceglie, nel senso che spesso si vola dall’unico aeroporto nelle vicinanze o da quello che comunque risulta essere più pratico. Ma ci sono anche casi in cui la scelta dell’aeroporto può essere importante, per esempio per chi deve fare lunghi scali. Nella nostra indagine sugli aeroporti abbiamo chiesto a 11.000 passeggeri di valutare diversi aspetti.

confronta gli aeroporti di 47 paesi diversi

L'accessibilità 

L’accessibilità esterna misura quanto è semplice arrivare all’aeroporto.

Come trascorrere il tempo

Toilette, posti a sedere, bar e ristoranti sono aspetti importanti per chi ha a disposizione un po’ di tempo da trascorrere nei terminali.

Controlli di sicurezza e spostamenti

Abbiamo misurato il tempo necessario per attraversare i controlli di sicurezza e la facilità muoversi nell’aeroporto da una zona all’altra. Sono entrambi aspetti cruciali per chi ha poco tempo a disposizione, soprattutto durante uno scalo rapido.

Le dimensioni

Gli aeroporti possono essere selezionati per continente, paese e dimensioni. Per dimensioni gli aeroporti si classificano in tre categorie: grande hub (+15 milioni di passeggeri l’anno), traffico medio e poco trafficato (meno di 3 milioni di passeggeri l’anno).