News

Passaporto, cosa fare quando scade

06 novembre 2018
passaporto

06 novembre 2018
Il passaporto ha durata decennale. Alla scadenza della validità, riportata all'interno del documento, non si rinnova ma si deve richiedere l'emissione di un nuovo passaporto. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Quando un passaporto scade, dieci anni dopo l'emissione, non si rinnova. Bisogna richiederne uno nuovo. Viene rilasciato un passaporto elettronico costituito da un libretto di 48 pagine a modello unificato. Tale libretto cartaceo è dotato di un microchip in copertina, che contiene le informazioni relative ai dati anagrafici, la foto e le impronte digitali del titolare.

Dove e come richiedere il nuovo passaporto

La domanda per il rilascio del nuovo documento di viaggio può essere presentata presso i seguenti uffici del luogo di residenza, di domicilio o di dimora:

  • la Questura.
  • L'ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza.
  • La stazione dei Carabinieri (per le impronte digitali il cittadino però si dovrà recare presso la questura o commissariato).

Attraverso il sito passaportonline.poliziadistato.it si può richiedere online il passaporto, prenotando ora, data e luogo per presentare la domanda, evitando lunghe attese negli uffici di polizia. 
Chi intende richiedere il passaporto presso il luogo di domicilio e non presso quello di residenza, deve tenere presente che per effettuare correttamente i controlli previsti dalla legge ci sono alcune condizioni: la dimostrazione del domicilio o dimora in Comune diverso da quello di residenza e le ragioni che giustifichino perché non ci si rechi alla Questura di residenza per richiedere il passaporto. Soprattutto va considerato che si allungheranno i tempi di rilascio, in quanto occorrerà il nullaosta al rilascio che dovrà essere richiesto alla Questura di residenza.

La documentazione da presentare

Ecco quali sono i documenti necessari per ottenere un nuovo passaporto:

  • il modulo stampato della richiesta passaporto.
  • Un documento di riconoscimento valido.
  • 2 foto formato tessera identiche e recenti a sfondo bianco (chi indossa occhiali da vista può tenerli, purché le lenti siano non colorate e la montatura non alteri la fisionomia del volto).
  • La ricevuta del pagamento a mezzo c/c di € 42,50. Il versamento deve essere effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n.67422808 intestato a: Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro. La causale è la seguente: "importo per il rilascio del passaporto elettronico".
  • Un contrassegno amministrativo (marca da bollo) da € 73,50.