News

Green Network e i contratti inganno: è ora di richiedere il rimborso

01 giugno 2017
green network

01 giugno 2017

Abbiamo ricevuto oltre mille segnalazioni in quasi due anni. Ora, per tutti i consumatori che si sono visti attivare una fornitura di energia senza averlo richiesto, è arrivato il momento di riavere indietro quanto indebitamente pagato. Ti aiutiamo nella procedura per richiedere il rimborso delle bollette a Green Network.

Dopo mesi di attivazioni non richieste ed ingannevoli, sulla vicenda Green Network interviene anche il Tribunale di Roma. Il giudice, su ricorso di Altroconsumo, ha infatti sanzionato le pratiche commerciali scorrette messe in atto dal fornitore che, all'insaputa del consumatore, ha attivato forniture di luce e gas con modalità scorrette, anche con firme falsificate e registrazioni telefoniche manipolate. La nostra richiesta è quindi stata accolta e, adesso, per tutti i consumatori che, in maniera del tutto inconsapevole, sono stati fatti migrare forzatamente dal precedente fornitore verso Green Network, è arrivato il momento di riavere indietro quanto indebitamente pagato.

Ritieni che Green Network ti abbia attivato un contratto non richiesto? Lasciaci i tuoi recapiti: verrai ricontattato per sapere come ottenere il rimborso.

Chiedi il rimborso

Le pratiche scorrette messe in atto da Green Network

Per diversi mesi la società ha contattato i consumatori telefonicamente senza presentarsi come Green Network, ma come Enel o Acea Energia o come Autorità dell'Energia Elettrica o anche come Altroconsumo. Durante la telefonata-tipo l'operatore si informava sull'attuale tariffa per proporne una nuova, in teoria più conveniente. L'utente si accorgeva, così, di essere diventato loro cliente solo dopo aver ricevuto a casa la lettera di benvenuto a volte (ma non sempre) correlata dal contratto con la firma falsificata oppure la bolletta. Come se non bastasse, alcuni clienti, dopo aver lamentato il fatto, hanno ricevuto di risposta le registrazioni telefoniche manipolate, come ci ha segnalato un nostro socio.

La sanzione del Garante e il provvedimento del Tribunale

Anche noi avevamo denunciato Green Network all’Antitrust per pratica commerciale scorretta, chiedendo una sanzione e un intervento per mettere fine a queste pratiche. Nel novembre del 2015 la compagnia è stata sanzionata, ma nonostante ciò le denunce dei soci sono continuate. Conseguentemente abbiamo nuovamente diffidato Green Network e depositato un ricorso per inibitoria che, adesso, è stata finalmente accolta dal Tribunale di Roma. Oltre a dover disporre dei rimborsi, Green Network dovrà anche informare tutti i consumatori coinvolti (anche chi è già passato ad altro fornitore) della possibilità di richiedere un rimborso delle bollette pagate a Green Network, relative ai contratti non richiesti.

Scegli l'offerta migliore

Nel nostro calcolatore abbiamo messo a confronto le offerte di decine di fornitori. Puoi trovare la tariffa più conveniente in base ai tuoi consumi di utilizzo.

Trova l'offerta che fa per te


Stampa Invia