News

Amazon Prime: consegna in un giorno ma costa di più. Ecco quando conviene

05 agosto 2015
amazon prime

05 agosto 2015

Amazon Prime, l'abbonamento ad Amazon che prevede spedizioni illimitate gratuite, aumenta di prezzo (da 9,99 euro all'anno a 19,99), ma la consegna ora è di un solo giorno su un milione di prodotti. Per capire se funziona e se conviene nonostante l'aumento, lo abbiamo provato come comuni consumatori.

Chi utilizza Amazon per i propri acquisti probabilmente già lo conosce e lo usa: si tratta di Amazon Prime, un servizio in abbonamento all’interno della nota piattaforma di ecommerce che consente di beneficiare di vantaggi su spedizioni e consegne illimitate e gratuite. Il servizio (dietro il pagamento di una quota annuale) permette la consegna gratuita in 2-3 (solo di rado in 3-5) giorni lavorativi anche per importi sotto i 19 euro (sopra i 19 euro è gratuita anche senza Prime), e offre anche la possibilità di farsi consegnare la merce entro la mattina dopo o addirittura entro le 21 della sera stessa dell'ordine a prezzi agevolati: rispettivamente 5,99 euro (la mattina dopo) e di 6,99 euro (la sera). 

Il nuovo servizio di consegna gratuita in un giorno di Amazon Prime


Da poco tempo, però, Amazon Prime ha cambiato faccia introducendo un vantaggio non da poco: la  consegna in un solo giorno lavorativo su un milione di prodotti in vendita sul sito di Amazon. Purtroppo, l'altra faccia della medaglia e che l'iscrizione annua ad Amazon Prime passa da 9,99 euro a 19,99 euro: più del doppio. Ci siamo chiesti allora se il servizio di consegna in un giorno funziona davvero e in quali casi il gioco vale la candela. 

La prova del servizio

Naturalmente, per testare i vantaggi, ci siamo iscritti ad Amazon per poi sottoscrivere l’abbonamento ad Amazon Prime: i nuovi iscritti hanno una prova gratuita, da effettuarsi entro 30 giorni dall’iscrizione. Abbiamo quindi ordinato 4 prodotti che riportavano l’etichetta Prime, 3 dei quali disponibili in 1 giorno lavorativo mentre il quarto disponibile in 3-5 giorni lavorativi.

Tutti i prodotti con consegna in 1 giorno sono stati recapitati esattamente il giorno dopo l’acquisto, nell’assoluto rispetto delle tempistiche indicate mentre il quarto prodotto - disponibile con l’opzione Prime in 3-5 giorni in virtù del fatto che non per tutti i prodotti è garantita la “spedizione rapida”- è stato consegnato nei tempi indicati. Durante la nostra prova, le consegne degli ordini sono state quindi rispettate; se però l’articolo ordinato non dovesse essere consegnato entro la data indicata durante il processo di acquisto, Amazon si impegna a estendere gratuitamente l’iscrizione a Prime per un mese e a rimborsare eventuali costi di spedizione.

Ma conviene iscriversi ad Amazon Prime?

Iniziamo col ricordare che se non usufruisci dei vantaggi del servizio Prime dal momento del pagamento per l'iscrizione a quello della cancellazione, hai diritto al rimborso completo, e che, se è vero che l'abbonamento si rinnova in automatico, è possibile disdirlo in qualsiasi momento.

Ma in quali casi allora conviene spendere 19,99 euro all'anno? Conti alla mano, l’abbonamento è molto conveniente per chi utilizza per più di 2 volte in un anno la spedizione in 1 giorno lavorativo. Chi è abbonato a Prime in un comune dove la spedizione in 1 giorno non è disponibile, può comunque usufruire gratuitamente della spedizione a 2-3 giorni lavorativi trovando convenienza se vengono effettuati più di 4 acquisti in un anno.

Ti servono davvero consegne in un giorno?

La cosiddetta modalità standard, ovvero quella senza Prime, prevede la spedizione gratuita in 3-5 giorni lavorativi (sui prodotti venduti e spediti da Amazon) per ordini superiori ai 19 euro. Se quindi non hai particolari urgenze e compri sempre merce per più di 19 euro non è detto che Prime ti convenga: l’abbonamento Prime conviene solo se si effettui più di 7 ordini inferiori ai 19 euro in un anno, perché per gli ordini maggiori di 19 euro, gestiti da Amazon, la spedizione a 3-5 giorni è gratuita.


Stampa Invia