News

Servizi a pagamento sullo smartphone: nuovi strumenti per difendersi

Meteo, giochi, oroscopi e suonerie: tutto a pagamento. Quante volte li hai attivati per sbaglio, sfiornado un banner o un link sullo smartphone. Ma da oggi ci sono più strumenti per difendersi: per attivarle ci vorrà un doppio clic e basterà chiamare un numero verde per disattivarle.

14 maggio 2019
Servizi non richiesti

Sarà capitato a tanti, almeno una volta, di essersi ritrovati un abbonamento a un servizio premium sullo smartphone senza rendersene conto: meteo, oroscopi, suonerie, giochi e così via, il tutto con un costo di vari euro al mese, spesso senza riuscire a ricordare di averli sottoscritti. Colpa anche della facilità con cui è possibile attivarli: un clic distratto su un tasto (che magari recita “Hai vinto!”) e l’abbonamento è attivato. 

Le cose ora dovrebbero cambiare quanto a trasparenza, grazie a un nuovo codice di autoregolamentazione proposto dalle stesse compagnie telefoniche e dai fornitori dei servizi stessi, ma approvato anche dall’Agcom, l’Autorità Garante per le Comunicazioni. Un'approvazione che di fatto vincola le compagnie e i fornitori di servizio al rispetto di questo codice di condotta.

Cosa prevede il nuovo codice

Tra i cambiamenti c’è il fatto che la promozione di questi servizi a pagamento dovrà avvenire con una procedura che prevede un doppio clic: un primo “Clicca e conferma” per l’adesione alle condizioni del servizio e un secondo con un tasto, ben visibile, “Clicca e abbonati” o “Clicca e acquista”. Per l’attivazione tramite SMS, il consumatore deve inviare un messaggio di testo (mai vuoto) al numero dedicato (es. 48xxxx o 47xxxx) e ricevere un SMS gratuito di conferma.

I clienti che si abbonano devono inoltre ricevere ogni 30 giorni un reminder che gli ricordi di avere attivo il servizio; l’addebito del relativo costo deve essere effettuato periodicamente nel periodo di competenza (ad esempio entro la settimana, entro il mese) e se per qualsiasi ragione non va a buon fine non potranno essere cumulati con quelli del periodo successivo.

Per conoscere i servizi premium attivi sul proprio numero e per chiederne la disattivazione i consumatori potranno rivolgersi al numero gratuito 800442299, chiamando dall’utenza su cui è attivo il servizio premium: l’assistenza è attiva 7 giorni su 7 con orario 0-24 tramite risponditore automatico, con operatore tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00. Per i servizi one shot è possibile contattare anche il servizio clienti del provider o del proprio operatore telefonico; in qualsiasi momento si può richiedere all’operatore di bloccare l’attivazione dei servizi premium tramite la cosiddetta procedura di "barring"

Infine, il consumatore che ha inconsapevolmente attivato un servizio premium può inviare un reclamo alternativamente al gestore del servizio o al proprio operatore telefonico (direttamente o tramite 800442299); se il reclamo è fondato, il cliente ha diritto al rimborso tramite riaccredito sul conto telefonico entro 10 giorni lavorativi dalla verifica, se ha una prepagata, nella prima fattura utile se ha un abbonamento. Il rimborso non è dovuto se risulta ad esempio che il servizio è stato attivato con doppio clic o che il consumatore ha ricevuto l’SMS a conferma dell’attivazione. Il reclamo va inviato entro sei mesi dall’acquisto del servizio one shot o dalla disattivazione del servizio in abbonamento.

Ti aiutiamo noi

Ricordati comunque che. per qualsiasi problema con le compagnie telefoniche, è attivo gratuitamente per tutti i soci di Altroconsumo il nostro servizio di consulenza giuridica al numero 02.6961550. Ci trovi tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. 

User name

Commenta il post

Partecipa anche tu alla community Telefonia, stop alle fregature!

Per commentare i post della community devi essere registrato al nostro sito.

Registrati                fai la login

Risposte

Nessun utente ha ancora risposto