News

Stop ai servizi premium sulle nuove Sim: Agcom approva le linee guida per gli abbonamenti

Una nuova delibera di Agcom stabilisce regole rigide per i servizi premium a pagamento come meteo, giochi e oroscopi. Sulle nuove Sim non potranno più essere attivati di default e, per chi decide di sottoscrivere questi abbonamenti, la procedura prevede ora l'inserimento di una password temporanea che accerti il consenso dell'intestatario. Ecco cosa cambia.

09 febbraio 2021
Servizi non richiesti

Sarà capitato a tanti, almeno una volta, di essersi ritrovati un abbonamento a un servizio premium sullo smartphone senza rendersene conto: meteo, oroscopi, suonerie, giochi e così via, il tutto con un costo di vari euro al mese, spesso senza riuscire a ricordare di averli sottoscritti. Colpa anche della facilità con cui fino a oggi era possibile attivarli, nonostante l'Agcom fosse già intervenuta nel 2019 con un codice di autoregolamentazione proposto dalle compagnie telefoniche e dai fornitori dei servizi premium.

No di default ai servizi premium sulle nuove Sim

Ora, però, grazie all'ultima delibera dell'Agcom le cose cambiano. Grazie anche al nostro contributo, infatti, l'Autorità ha stabilito che sulle nuove Sim sarà impostato un blocco di default per i servizi premium che potrà essere rimosso solo dall'utente. La nuova procedura di attivazione permetterà inoltre di provare e documentare il consenso espresso dell'utente. Il blocco riguarda i servizi che prevedono l'erogazione di contenuti digitali sia via Sms che via Mms o tramite mobile internet, con addebito su credito telefonico o in bolletta. Gli unici servizi esclusi dal blocco sono quelli erogati tramite Sms come televoto, donazioni solidali o a partiti politici, servizi bancari, mobile ticketing (per il trasporto pubblico o per il pagamento dei parcheggi), i servizi postali privati e quelli che rientrano nel servizio universale postale. 

Il cliente deve fornire un consenso esplicito

Sulle "vecchie" Sim, invece, il blocco viene attivato dopo che, trascorsi 30 giorni dalla ricezione dell'Sms informativo, l'utente non abbia comunicato al proprio operatore una volontà diversa. L'Sms deve inoltre contenere il riferimento alla pagina web dell'operatore dedicata al blocco e all'attivazione dei servizi premium in abbonamento con le informazioni sui servizi soggetti al blocco di default, quelli esclusi, sulle funzionalità di sblocco totale e parziale e sulle modalità per poter continuare a usufruire dei servizi premium già attivi sulle Sim. Infine le richieste dei clienti di rimuovere o attivare il blocco, indipendentemente dal canale utilizzato, deve essere sempre seguita dall'invio, da parte dell'operatore di accesso, di un Sms contenente una chiara informativa sulla volontà espressa dal cliente.

Come attivare i servizi in abbonamento

Per attivare i servizi premium, dopo aver tolto il blocco, l’utente dovrà andare nella pagina dedicata e inserire manualmente il proprio numero di cellulare seguito da una password temporanea (One Time Password - OTP) di almeno cinque cifre e cliccare sul tasto di conferma. L’utente riceverà un Sms gratuito a conferma dell’attivazione del servizio e, laddove previsto, il contenuto del Servizio via Sms/Mms oppure le indicazioni per accedere al sito di fruizione. Per attivare i servizi premium in abbonamento tramite SMS il cliente dovrà digitare il numero in decade 4 (48xxxxx o 47xxxxx) relativo al servizio interessato e inviare al numero un Sms con il testo dedicato al servizio (la sintassi). A conferma dell’attivazione il cliente riceverà un Sms gratuito e, laddove previsto, il contenuto del servizio via Sms/Mms oppure le indicazioni per accedere al sito di fruizione nel caso di servizi in browsing.

Resta valido il codice per fornitori e compagnie

Quanto previsto dal codice di autoregolamentazione proposto dalle compagnie telefoniche e dai fornitori dei servizi premium e approvato nel 2019 rimane valido. Restano perciò in vigore queste regole:

  • Reminder e addebito periodico
    I clienti che si abbonano devono inoltre ricevere ogni 30 giorni un reminder che gli ricordi di avere attivo il servizio; l’addebito del relativo costo deve essere effettuato periodicamente nel periodo di competenza (ad esempio entro la settimana, entro il mese) e se per qualsiasi ragione non va a buon fine non possono essere cumulati con quelli del periodo successivo.
  • Un numero verde per chiedere la disattivazione
    Per conoscere i servizi premium attivi sul proprio numero e per chiederne la disattivazione i consumatori possono rivolgersi al numero gratuito 800442299, chiamando dall’utenza su cui è attivo il servizio premium: l’assistenza è attiva 7 giorni su 7 con orario 0-24 tramite risponditore automatico, con operatore tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00. Per i servizi one shot è possibile contattare anche il servizio clienti del provider o del proprio operatore telefonico.
  • Reclami e rimborsi
    Infine, il consumatore che ha inconsapevolmente attivato un servizio premium può inviare un reclamo alternativamente al gestore del servizio o al proprio operatore telefonico (direttamente o tramite 800442299); se il reclamo è fondato, il cliente ha diritto al rimborso tramite riaccredito sul conto telefonico entro 10 giorni lavorativi dalla verifica, se ha una prepagata, nella prima fattura utile se ha un abbonamento. Il rimborso non è dovuto se risulta che il servizio è stato attivato nel rispetto delle nuove regole. Il reclamo va inviato entro sei mesi dall’acquisto del servizio one shot o dalla disattivazione del servizio in abbonamento.

Ti aiutiamo noi

Ti hanno attivato servizi non richiesti sul cellulare? Non ti torna il tuo conto telefonico e vuoi vederci chiaro? Vuoi il rimborso di una addebito che non hai aurorizzato? I nostri 80 avvocati sono a tua disposizione per una consulenza gratuita. Registrati gratis al sito e lascia il tuo numero di telefono: ti richiameremo per darti assistenza.

Registrati al sito e usufruisci di una consulenza legale gratuita

User name

Commenta il post

Condividi la tua opinione o fai la tua domanda nel gruppo Bollette della comunità Internet e telefono!

6 Risposte

Ordina per :

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

12/02/2021

dove inserire dati per pagamento tramite Carta di Credito?

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

18/12/2020

Vorrei segnalare questi farabutti che inviano SMS dal numero 4862862 riportante la dicitura WAP PUSH e contenente un link, per quel che mi riguarda, oroscopodellestate, plurisegnalato su numerosi siti, addebitando, senza nemmeno aprire il link contenuto nell'SMS € 2,44. Occorre chiamare il proprio operatore e richiedere il rimborso. Mi sembra incredibile che nel 2020 a questi poezzenti sia permesso di agire in modo così indiscriminato e che nessuno vigili sull loro operato.

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

14/12/2020

Buonasera,
io sono abbonato Tiscali, sebbene ciò, ho ricevuto un sms con questo testo:
da TIM: Gentile cliente: la tua linea è attualmente abilitata all'accesso ai servizi premium forniti da terze parti. Per conoscere le modalità di attivazione del blocco di questi servizi clicca qui (on.tim.it/blocco-servizi)
Me devo preoccupare? O devo lasciare andare dato che è uno specchietto delle allodole?
Un saluto
Massimo

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

23/12/2020
, ha risposto:

E' successo anche a me oggi e non so bene che fare, quel link nel sms però non l'ho cliccato. Sai dirmi qualcosa in più visto che a te è capitato prima? Hai avuto dei problemi, addebiti strani? Fammi sapere per favore. Ciao!

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

13/09/2019

Oggi in mattinata mi è arrivato un sms con la conferma di un abbonamento a Istantoo di premium telecom con l'addebito di 4,99 euro a settimana, io non ho fatto nessun abbonamento e tanto meno navigo con lo smartphone. Telefono alla tim 119 ma se ne lavano le mani. Mando un'E-mail alla Instantoo per la disdetta dell'abbonamento e per il rimborso dei 4,99 euro, ecco la risposta

Per quanto riguarda il suo reclamo, una volta analizzati i dati in nostro possesso la informiamo di quanto segue:

Il servizio a cui si riferisce è un servizio in abbonamento che permette l'accesso a dei contenuti di intrattenimento tramite il suo dispositivo mobile. Questo servizio richiede una prima azione de parte dell'utente che, premendo il tasto corrispondente, accetta i Termini e Condizioni ed attiva il servizio.

Nel caso in questione, sulla base delle informazioni fornite dal nostro ufficio tecnico, il proprietario del numero del cellulare 333####### si è iscritto volontariamente al nostro servizio il giorno 2019-09-13 09:03:00h.

La nostra azienda ha automatizzato tutte le procedure e stabilito (con i principali operatori di telefonia mobile), che una volta attivato il servizio, si riceva automaticamente un SMS in cui si informa sulle condizioni del servizio.
A partire dall’attivazione, il cliente può usufruire di tutti i contenuti dei servizi disponibili sul sito al quale si è iscritto. Secondo quanto segue, il servizio fu disattivato il giorno 2019-09-13 19:01:57h.

La disattivazione è immediata. Tuttavia, ci sono alcuni alcuni casi in cui si può avere una differenza di 24 ore tra la richiesta di disattivazione e la disattivazione stessa.

Secondo quanto esposto precedentemente, consideriamo che il suo reclamo non è valido. Ciononostante, la nostra azienda ricerca la massima soddisfazione del cliente, quindi in questo caso e senza entrare nei dettagli di quanto esposto in preceenza, procederemo a rimborsarle gli addebiti da lei reclamati. Per poter realizzare il rimborso, abbiamo bisogno che risponda a questa e-mail, indicando quanto segue:

- Se desidera che il rimborso degli importi avvenga tramite PayPal, deve confermare la email alla quale faremo il bonifico. Non è necessario che abbia un conto previamente attivo con PayPal.

- Se preferisce che le facciamo un bonifico su conto corrente bancario avremmo bisogno di:
1) Nome e cognome del titolare della linea.
2) Coordinate bancarie del conto: IBAN e BIC

La informiamo che non potremo procedere alla restituzione dell'importo se non ci saranno fornite le informazioni sollecitate (inclusi IBAN e BIC).

La ringraziamo anticipatamente per la sua collaborazione e la salutiamo cordialmente,

Irene


La Instantoo mi rispondono anche per il rimborso;

Buonasera,


La ringraziamo per averci fornito le indicazioni necessarie per il rimborso. Entro i prossimi 20 giorni riceverá la conferma, tramite SMS, di avvenuto rimborso al conto da Lei indicato.


Siamo a Sua disposizione per qualsiasi informazione.


Cordiali saluti,
Irene

Stiamo a vedere cosa succede.

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

11/09/2019

Continuano! Instantoo di telecom premium sullo smartphone di mia sorella. Non si capisce come succede. Mia sorella ha ricevuto messaggio di avvenuto abbonamento. Ha cercato di disattivarlo e, per tutta risposta, ha ricevuto un sms di conferma disattivazione ma le "hanno mangiato" 5 euro. Non se ne può più.