Consigli

Televisore, eliminare i riflessi in cinque mosse

03 novembre 2015
tv

03 novembre 2015

A tutti è capitato di imbattersi in quei fastidiosi riflessi che si formano sullo schermo durante la visione di un film o di un programma televisivo. Può dipendere dalla luce artificiale, dall’ambiente, dall’arredamento. Ecco come risolvere il problema.

Hai acquistato il tuo modello ideale di televisore, magari dopo aver consultato il nostro test sui televisori. Lo posizioni in salotto, lo accendi e, sul più bello, ti accorgi di quei piccoli riflessi sullo schermo che posso risultare molto fastidiosi e, in alcuni casi, impedire completamente la visione. Molte persone credono che per godere al meglio della qualità delle immagini, sia necessario rimanere nel buio più totale, in pieno stile cinema. In realtà, lo schermo della tv non occupa lo stesso campo visivo del telone e l'intesità luminosa di uno schermo è maggiore rispetto a quello del cinema. Naturalmente, nemmeno l'esatto opposto è corretto, perché osservare la TV in una sala illuminata a giorno non dà risalto all'immagine.

Addio riflessi

Ecco quindi alcune regole pratiche che ti aiuteranno a impedire la comparsa dei riflessi sul tuo schermo, riducendone l'impatto negativo e migliorando la tua fruizione.

  • Evita di posizionare la televisione di fronte a finestre. Le tende non aiutano un granché, se non quando il cielo è nuvoloso o si avvia il crepuscolo.
  • Non disporre l'apparecchio accanto o di fronte a fonti di luce artificiale. La luce di porta lampade a muro o di piantane può riflettersi nello schermo, ma se proprio la disposizione in casa non lo consente, quantomeno assicurati che siano spente durante la visione della tv. L'ideale sarebbe creare un'illuminazione soffusa, posizionando la sorgente luminosa ai lati o agli angoli della stanza, senza che quest'ultima risulti illuminata a giorno. Preferisci lampade con tonalità calde, tendenti al giallo, in contrasto con lo schermo della TV, che tende verso tinte più fredde.
  • Riduci la luminosità ambientale quando guardi la tv. Alcuni schermi lucidi riproducono anche l'immagine di oggetti ben illuminati di fronte essi. Su uno schermo lucido è più facile che si formino riflessi visibili, ma non è detto che si debba sempre preferire uno schermo opaco, poiché in condizioni di forte luce ambientale potrebbe portare addirittura ad avere un contrasto peggiore.
  • La cornice ha la sua importanza. I riflessi si formano anche sulla cornice e quelle nere lucide sono le più sconsigliate. Fortunatamente, però, nelle TV più recenti la loro dimensione sta andando via via riducendosi. Anchè le cromature possono creare riflessi che distraggono, quindi preferisci la plastica opaca o il metallo spazzolato e anodizzato con colori scuri.
  • Considera tutto il contesto. I mobili laccati, specie in colori chiari come il bianco ottico o il tortora, possono essere un'altra causa di questi fastidiosi riflessi. Quando scegli come ammobiliare il tuo salotto, tieni quindi in considerazione questo aspetto. Se la televisione è inserita in all'interno di un mobile lucido, la maggiore fonte di rfilessi potrebbe addirittura diventare il mobile entro il quale si trova l'apparecchio.


Trova la tv che fa per te


Stampa Invia