News

Rifiuti elettronici: finalmente il ritiro in negozio

07 maggio 2010

07 maggio 2010

Il 18 giugno è entrato in vigore il tanto atteso decreto per il ritiro dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) da parte degli stessi punti vendita.

Ritiro gratuito “uno contro uno”
Quando acquistano un nuovo apparecchio (elettrodomestico, computer, telefonino…) i consumatori possono consegnare gratuitamente quello vecchio, di cui si vogliono liberare. Il negoziante, anche se si tratta di una vendita online, è obbligato a provvedere al ritiro senza alcun onere per l’acquirente e deve informare i clienti della gratuità di questa operazione.

Che cosa succederà ai prodotti ritirati?
I negozianti, o un operatore qualificato, devono provvedere al corretto stoccaggio di questi apparecchi, inviandoli mensilmente ai centri di raccolta, che provvederanno allo smaltimento.
Questa è una buona notizia, è il caso di approfittare di questa possibilità, in modo che i prodotti elettronici non più utilizzati prendano la giusta strada dello smaltimento. Un modo anche per non alimentare i canali illeciti verso I paesi in via di sviluppo. A questo proposito, guarda il nostro video.


Stampa Invia