News

Multata Ina Assitalia per aver disdetto contratti rc auto

28 giugno 2011

28 giugno 2011

Ina Assitalia ha ricevuto una multa di 450 mila euro dall'Autorità garante della concorrenza del mercato. La compagnia assicurativa è responsabile di aver disdetto numerosi contratti rc auto.

Ina Assitalia ha ricevuto una multa di 450 mila euro dall'Autorità garante della concorrenza del mercato. La compagnia assicurativa è responsabile di aver disdetto numerosi contratti rc auto.

Le disdette erano concentrate in zone considerate "difficili"
Ina Assitalia ha effettuato disdette dei contratti soprattutto in Calabria, Campania e Puglia: regioni comunemente note per le tariffe elevate nella responsabilità civile auto. La compagnia, inoltre, non ha fornito l'attestato di rischio, violando così il diritto del consumatore di ricevere il documento 30 giorni prima della scadenza del contratto. L'avviso della disdetta contrattuale è arrivata agli automobilisti solo al momento del rinnovo del contratto, privandoli di usufruire della possibilità di valutare in tempi utili le altre offerte presenti sul mercato.

Il cliente non può essere trattato come "nuovo cliente"
Lo scorso novembre l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private (Isvap) ha inviato una lettera alle imprese in cui si precisa che l'assicurato che riceve la disdetta da parte della compagnia assicurativa non può essere trattato come un "nuovo cliente". Se il cliente vuole continuare ad assicurarsi con la stessa compagnia, perciò, dovrà avere condizioni tariffarie come cliente, generalmente più vantaggiose, e non come nuovo assicurato.

Valutare la migliore tariffa rc auto? Ecco come fare
Orientarsi in un mare di offerte assicurative può essere difficile. Online è disponibile il nostro calcolatore rc auto dove scegliere il contratto più adatto alle tue esigenze.


Stampa Invia