ultimo aggiornamento: 13/10/2020

Disdetta contratto tim per telefono

Buongiorno,

vi scrivo le vicissitudini che ho incontrato cercando di disdire il contratto telefonico che avevo stipulato con TIM in una casa che avevo preso in affitto e che ho abbandonato.

In data 14/04/2020 ho fatto la richiesta di disdetta telefonando al 187, come indicato sul loro sito, e mi hanno detto che avrebbero richiamato entro due settimane per la conferma della chiusura del contratto.

Non non essendo stato ricontattato, ho richiamato io il 27 aprile e l'operatore mi ha detto che non era partita la richiesta e mi ha detto di averla fatta ripartire con data 14/04, cioè quando l'avevo richiesto la prima volta.

Non avendo di nuovo avuto notizie, ho richiamato il 5 maggio e di nuovo il 23 maggio. Entrambe le volte mi è stato detto che non era partita nessuna richiesta di disdetta ed etrambe le volte hanno detto che l'avrebbero fatta partire.

Infine ho mandato una mail PEC spiegando loro tutte queste cose che ho scritto anche a voi, ma loro mi hanno detto che non c'è traccia delle mie richieste.

Però dicono che hanno fatto partire la richiesta di disdetta, ma che ci vorrà fino a un mese per portarla a termine.

Quindi, ricapitolando, volevo disdire il contratto il 14 aprile e, se le cose vanno bene, me lo troverò disdetto a metà luglio.

C'è qualcosa che posso fare per non pagare le bollette (che ovviamente sono arrivate) di questi mesi in cui io ho effettivamente fatto la richiesta di disdetta?

Grazie a tutti

 

P.s. la disdetta che volevo fare io è una disdetta ordinaria (no recesso entro tot giorni o cose simili)

User name

Commenta il post

Condividi la tua opinione o fai la tua domanda nel gruppo Contratti della comunità Internet e telefono!

Per commentare i post della community devi essere registrato al nostro sito.

Registrati                fai la login

1 Risposte

Ordina per :

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

13/10/2020

Si per porre fine alla questione fai l'iscrizione al : co.re.com ( concilia web ) . Ti può sembrare una cosa complicata ma in realtà è più semplice di quanto sembri . L'iscrizione si fa online , fai la ricerca su co.re.com e iscriviti , codice fiscale e dati anagrafici . Una volta iscritto segnala quanto ti è accaduto , allega tutta la documentazione in file che può ritenersi utile , nel preciso istante che fai la segnalazione vengono sospese tutte le bollette e la compagnia telefonica è obbligata a mantenere il servizio . Il giudice conciliatore fisserà una udienza in via telematica , telefono o videochiamata , ma quasi sempre per telefono . A quel punto sentiti i fatti sarà il giudice conciliatore a decidere , ma ti assicuro che non pagherai nulla o il minimo di quello che spetta alla compagnia telefonica . Il co.re.com è un ente nazionale per l'assistenza contro le compagnie telefoniche e pay tv . Perdi solo un po di tempo all'inizio per vedere come funziona ma ne vale la pena . P.S. in genere l'udienza viene fissata dopo tre mesi dalla tua segnalazione .