Speciali

Auto: alla scoperta dei consumi e delle emissioni reali

Vuoi scoprire quanto consuma la tua auto e quanto inquina? E lo sai che con qualche accorgimento alla guida puoi risparmiare benzina ed emissioni? Da oggi ti aiuta Mile21, una piattaforma che ti permette di tenere monitorati consumi ed emissioni reali della tua auto (spesso diversi da quelli dichiarati) e ti fornisce consigli personalizzati su come guidare in maniera più efficiente e green. Provalo adesso. 

  • di
  • Beba Minna e Luca Cartapatti
17 settembre 2020
  • di
  • Beba Minna e Luca Cartapatti
Mile21

Dopo il lockdown molti italiani hanno scelto di provare nuovi mezzi di trasporto più green, come monopattini elettrici e e-bike, ma molti hanno scelto di utilizzare la propria auto anche per gli spostamenti che prima facevano sui mezzi pubblici. Ma l'auto ha un costo sia per il portafoglio (in termini di spesa per il carburante), sia per l'ambiente (in termini di emissione di CO2). Tuttavia la buona notizia è che si può risparmiare sull'uno e sull'altro. Come? Semplice, prima di tutto sapendo quanto si consuma davvero e si inquina e poi... guidando meglio.

Detta così sembra una cosa scontata ma alcune abitudini di guida influiscono sul consumo di carburante e quindi anche sulle emissioni di CO2. Proprio per questo, il progetto europeo Mile21 (cofinanziato dal programma LIFE+ dell’Unione europea), cui ha aderito Altroconsumo, si è prefissato lo scopo di offrire informazioni sui consumi reali e sulle emissioni di CO2 dei veicoli degli utenti. “Più informazione, meno emissioni” è lo slogan dell’acronimo Mile21, che dà nome alla piattaforma online nella quale non solo si possono monitorare costantemente consumi ed emissioni reali del proprio veicolo (spesso molto diverse da quelle dichiarate dal costruttore), ma ottenere anche suggerimenti personalizzati per eliminare tutte quelle abitudini alla guida che ci fanno sprecare carburante e ci fanno inquinare di più.

 

 

 

Mile21, come funziona

Usare la piattaforma è semplice, basta comunicare alcuni dati sul proprio veicolo e il sistema fornirà i valori di CO2 emessa e i consumi di carburante. Agli utenti vengono anche forniti consigli di guida ecologica che permettono di consumare meno. Il risparmio non è solo economico, è anche ambientale.

Scopri quanto consuma e inquina la tua auto

Consumi ed emissioni di CO2 sono direttamente correlati: più carburante si consuma, più anidride carbonica si emette. Altri inquinanti da traffico (come gli ossidi di azoto o le polveri fini), invece, non sono in relazione diretta con i consumi perché dipendono molto anche da altri fattori. Nel caso dell’anidride carbonica, quindi, il nostro comportamento di guida è piuttosto rilevante. Una guida nervosa, con forti accelerazioni e brusche frenate, sarà anche più inquinante in termini di CO2. Inoltre il progetto permette di monitorare un vasto numero di informazioni per fare anche emergere il divario tra i risultati dichiarati dai test di omologazione attualmente in vigore e l’esperienza reale su strada vissuta dagli automobilisti. 

Il divario tra consumo reale e quello misurato e promesso dai costruttori fa la differenza, una differenza che agli automobilisti può costare centinaia di euro l’anno in più di carburante e che ha prodotto false aspettative nei consumatori. Un progetto come Mile21 può quindi aiutare ad avere maggiore consapevolezza dei consumi reali della propria auto. 

Consigli per consumare e inquinare meno
Cosa influenza consumi ed emissioni

Prevenire l'inquinamento

La sfida del futuro, per tutelare la salute dei cittadini, è la prevenzione dell’inquinamento, quindi una riduzione degli spostamenti in auto, affidandosi sempre più a mezzi di trasporto puliti o meno inquinanti delle auto. Queste considerazioni sono rafforzate dai sempre più numerosi studi che legano gli spostamenti quotidiani in modalità attiva a una migliore condizioni di salute, anche in presenza di pessima qualità dell’aria. Per saperne di più suo Mile21 e sull'impegno di Altroconsumo per una mobilità più sostenibile puoi consultare il nostro Manifesto green.