ultimo aggiornamento: 17/06/2019

Passaggio da ADSL a Fibra Infostrada

Buongiorno a tutti, mi presento. Sono Maurizio di Torino e vorrei esporvi il mio problema nel passaggio da Adsl a fibra con Infostrada. Dopo anni di Adsl e telefonate illimitate, nel mese di dicembre dell’anno scorso sono stato convinto dal centro Wind qui vicino a casa mia, in provincia di Torino, a passare alla wind home fibra.. Il ragazzo mi ha proposto il passaggio come vecchio cliente a 24,90 euro con le chiamate comprese che già avevo più 4(!) euro mensili per il modem e 2 euro ancora per invista che già  era compreso nel mio abbonamento. Alcuni mesi dopo quando finalmente ho avuto in mano una bolletta con 2 mesi completi con la fibra mi rendo conto che sto pagando quasi 80 euro a bimestre.. Dopo svariate chiamate al 155 e visite al centro Wind, finalmente ho scoperto che in realtà sto pagando 38.37 euro al mese dopo l'adeguamento a 31 giorni... Ok 24,90 ma vanno aggiunti 5 euro per le chiamate illimitate che ora non potrei neppure eliminare da quanto mi è stato detto.. La mia ingenuità (se cosi’ si puo’ chiamare) è stata quella di non aver preteso nulla di scritto dal rivenditore (ma nemmeno non ho firmato nulla in merito a questa tariffa). Tra l'altro il contratto con la mia firma non si trova e centro Wind e 155 continuano a rimbalzarsi la responsabilità . Il centro Wind apparentemente mi dà ragione, avendo loro stessi aperto già diverse segnalazioni che però mi sono sempre state respinte dal servizio clienti Wind (nell’ultima loro mail del 15/11 si parla di contestazione non evadibile). E’ vero che si tratta della mia parola contro la loro ma come possono dimostrare di avere ragione non avendo la mia firma sulla tariffa? Io posso fare qualcosa? Possibile che un cliente fidelizzato da anni non abbia alcun diritto se non quello di farsi imbrogliare? Non avrei mai accettato il passaggio a quelle condizioni. Evitate Infostrada se potete. Gentilmente, Maurizio

Partecipa alla community!

  • Cerca chi ha avuto la tua stessa esperienza
  • Confrontati con chi ha il tuo stesso problema
  • Consiglia gli utenti che hanno bisogno di te
  • Condividi le soluzioni che hai adottato

Registrati gratuitamente al sito per partecipare

Entra o Registrati

Le migliori risposte
User name Moderator
Vittoria | Moderatore
19/11/2018
Le migliori risposte

Ciao Maurizio! Ti consigliamo di inviare un reclamo a Wind con il nostro servizio Reclama Facile, chiedendo chiarimenti sui costi eccedenti che hai trovato in bolletta e chiedendo inoltre che ti forniscano una copia del contratto relativo alla tua utenza. Se davvero gli addebiti non corrispondessero a quanto stabilito in contratto potresti chiedere il rimborso di quanto pagato in più tramite storno sulle bollette successive. Se invece si verificasse che gli addebiti sono corretti l’unica cosa che potresti fare sarebbe cambiare operatore: per questo puoi utilizzare il nostro comparatore di tariffe oppure chiamare i nostri consulenti. Ricordati che Wind ha 45 giorni di tempo per risponderti: se non dovessero farlo entro questo termine o se dovessi ricevere una risposta negativa puoi inoltrare il reclamo ai nostri avvocati (nella tua area privata “I miei reclami”) per valutare l’avvio di una procedura di conciliazione. Buona giornata!

User name
MARINA D'ANTONIO
14/01/2019

Buongiorno, mi hanno appena contattato dalla Wind per informarmi che passarò automaticamente, senza costi aggiuntivi, alla fibra. Contestualmente mi hanno inviato una mail (Informazioni Migrazione Tecnica). Devo preoccuparmi????

User name
ANDREA BELTRAME
17/01/2019

Buonasera.
Io ero gia` cliente Infostrada e sono passato da ADSL a fibra 100 (FTTC) volontariamente lo scorso novembre, proprio perche` l'offerta che ho trovato sul sito era vantaggiosa rispetto alla mia spesa precedente. Indico qui sotto le nuove condizioni sottoscritte:

Abbonamento: 24,90€ al mese. PREZZO BLOCCATO.
Chiamate:0,18€ a chiamata (incluse con opzione Unlimited)
Attivazione: 20,00€ una tantum
Modem Wi-Fi: Incluso
I rinnovi avvengono ogni mese.

Quest'ultima frase non mi lascia molto tranquillo, nel senso che non ho capito cosa si dovrebbe rinnovare (forse il prezzo?!)
Comunque la prima bolletta bimestrale ricevuta dopo il passaggio e` di circa 80 euro, che include i 20 euro di attivazione e qualche altro conteggio. Piu` o meno ci siamo.
Ora aspetto di ricevere la prossima per vedere se conferma le condizioni contrattuali (soprattutto voglio essere sicuro che non mi addebitino nulla per il modem fornito da loro). Vi aggiornero` appena possibile.

User name
FRANCESCO FALANGA
26/01/2019

Caro Maurizio, quello della Wind sulle modifiche contrattuali, sembra che sia un modus operandi, ho avuto lo stesso problema sulle prime cinque fatture del nuovo contratto wind fibra 100, fatto l'anno scorso, ho chiamato più volte al 155 ma senza risultati, così ho aperto il contezioso su ConciliaWeb. Adesso vorrebbero restituirmi solo quello che mi hanno accollato in più nelle fatture, io pretendo anche l'onere di indennizzo previsto dal regolamento dell'AGCOM e non ho ancora chiuso. Ti consiglio di aprire la procedura su ConciliaWeb. Concordo con te sulle difficoltà di avere tra le mani un contratto completo con le tariffe applicate, non esiste per nessun cliente, ed è inutile cercarlo, gli operatori fanno il bello e cattivo tempo perchè riescono a condizionare tutti i partiti, le leggi se le fanno come vogliono loro.

User name
DOMENICO DELLA VECCHIA
15/02/2019

Cliente di Infostrada, nelll'ultima fattura mi comunica che stanno per avviare il passaggio tecnico della mia linea ADSL alla tecnologia FTTC.
Mi assicurano che *** il passaggio alla tecnologia FTTC navigherò ad alta velocità alle stesse condizioni ed allo stesso prezzo della mia offerta ADSL.
Nei prossimi giorni mi contatteranno telefonicamente per la consegna di un nuovo modem, secondo loro gratis.
Mi devo preoccupare ????.
Domenico Della Vecchia

User name
DARIO GIORGINI
08/03/2019

Purtroppo anch'io ho avuto più o meno gli stessi tuoi problemi e non c'è stato niente da fare, un muro di gomma, per saltarci fuori o dovuto prendere un avvocato, dopo 7 mesi, soluzione problema, chiuso contratto, vinto la causa, attento solo, perchè sono fetenti.

User name
VITTORIO MODA
17/06/2019

Buonasera sono Vittorio e scrivo per farvi presente la seguente situazione.
Mia moglie è intestataria dell’utenza telefonica Wind Infostrada telefonia fissa e connessione ADSL dal 17 gennaio 2017.
Contrattualmente, da allora, oltre al canone telefonico comprensivo del servizio internet paghiamo un canone per l’apparato modem di circa 4 €/mese.
Sempre contrattualmente era previsto che dopo 24 mesi su richiesta dell’abbonato il canone di questo apparato modem poteva essere sospeso.
A fine ottobre dello scorso anno veniamo contattati telefonicamente da Wind/Infostrada che ci ha proposto, solo verbalmente ed alle medesime condizioni contrattuali, il passaggio dall’ADSL alla fibra con la sostituzione del modem. Sempre verbalmente abbiamo aderito alla proposta (visto che le condizioni contrattuali non mutavano). Nel corso del mese di ottobre abbiamo ricevuto il modem e da li a qualche giorno il passaggio da ADSL a fibra.
Il giorno 17 gennaio 2019 tramite raccomandata pec scriviamo a Wind per richiedere che non venga più addebitato il costo dell’apparato essendo ormai trascorsi i fatidici 24 mesi di vincolo di abbonamento.

La risposta di wind/Infostrada è stata che "dopo aver espletato le verifiche necessarie la nostra richiesta non poteva essere accolta".

Il giorno 6 aprile telefono al 155 per sapere i motivi visto che via mail non erano stati espressi e scopro dall’operatore che avendo ricevuto un nuovo modem ad ottobre dello scorso anno, dobbiamo restare vincolati con wind per 48 mesi e quindi saremmo costretti a pagare il noleggio dell'apparato modem per altri 48 mesi, oltre probabilmente ad avere penali nel caso di passaggio ad altro operatore.

La situazione mi sembra alquanto paradossale. Chiedo se qualchedun altro abbia avuto il medesimo trattamento e nel caso se abbia effettuato ricorso legale per far valere i propri diritti.

Grazie