Modelli di lettere

Ricorso al giudice di pace per la contastazione di una multa

07 marzo 2019
multa

07 marzo 2019

Se scegli la strada del giudice di pace, il ricorso deve essere presentato, a mano o tramite raccomandata a/r, al giudice del luogo in cui è stata commessa la violazione del codice della strada. Al ricorso è necessario allegare il proprio codice fiscale, il verbale di contravvenzione e eventuale documentazione aggiuntiva per sostenere le richieste.

Come fare il ricorso al giudice di pace

Il ricorso deve essere presentato al giudice di pace del luogo in cui è stata accertata la violazione del codice della strada. Il termine per proporre ricorso è di 30 giorni dalla data di ricezione dell'atto (notifica).

Il ricorso deve essere depositato presso la cancelleria del giudice di pace personalmente dal ricorrente o da altra persona munita di delega oppure inviato a mezzo posta raccomandata A/R. È obbligatorio indicare il codice fiscale del ricorrente.  

Si deve pagare il contributo unificato in base al valore della causa (l’importo della multa): 

  • ricorsi fino a 1033 euro contributo di 43 euro;
  • ricorsi da 1033,01 a 1100 euro contributo di 43 euro + spese 27 euro;
  • ricorsi da 1100,01 a 5200 euro contributo di 98 euro + spese 27 euro;
  • ricorsi da 5200,01 a 15.493,71 euro contributo di 237 euro + spese 27 euro.

Se il giudice respinge il ricorso, applica una multa che può essere uguale o superiore rispetto a quella iniziale. Puoi in questo caso impugnare la sua decisione in Tribunale.