News

Come eravamo Addio caro vecchio Walkman

14 dicembre 2010

14 dicembre 2010
Il 2011 sarà il primo anno senza Walkman: il mangianastri targato Sony è infatti uscito di produzione dopo un’onorata carriera iniziata oltre trent’anni fa, nel lontano 1979.
Primo nel suo genere, il Walkman è diventato il simbolo dell’ascolto della musica in movimento e con le cuffie: si poteva portare ovunque e le sue (per l’epoca) piccole dimensioni, permettevano di infilarlo nella tasca del cappotto o dello zainetto.
Il suo successo è stato istantaneo, tanto che in breve tempo anche i mangianastri portatili degli altri produttori verranno chiamati dal pubblico semplicemente “Walkman”, un marchio che quindi ha finito per identificare un prodotto.
La sua uscita di scena per vecchiaia coincide con la scomparsa dell’audiocassetta, diventata obsoleta dopo l’avvento dei cd e, soprattutto, dei lettori mp3 portatili.

Stampa Invia