Consigli

Cosa prevede il diritto d'autore online e come non violarlo

In attesa della riforma del copyright che potrebbe introdurre limitazioni ai contenuti postati dagli utenti, abbiamo raccolto alcuni consigli per evitare violazioni in rete. Cosa prevede il diritto d'autore online? E quali opere sono protette? Abbiamo cercato le risposte alle domande più comuni sul tema.

13 giugno 2018
videocamere

Si chiama diritto d'autore ed è il diritto che consente all'autore di poter disporre in modo esclusivo delle sue opere. Grazie a questo diritto, l'autore può rivendicarne la paternità, decidere se e quando pubblicarle, opporsi a ogni loro modificazione, autorizzarne ogni tipo di utilizzo e ricevere i relativi compensi.

Quali opere sono protette dal diritto d'autore? 

Il diritto d'autore protegge in particolare le opere di carattere creativo come quelle letterarie, musicali, delle arti figurative, dell'architettura, del cinema e del teatro. A prescindere da quale sia il modo o la forma di espressione, vale il principio generale che nessuno può utilizzare contenuti artistici altrui se non previa autorizzazione dell'autore.

I consigli per evitare una violazione

Quando decidiamo di pubblicare un video in rete o su un social network, occorre prestare molta attenzione. Se si utilizza una musica di sottofondo, infatti, si potrebbe violare il diritto d'autore. Come fare allora? Abbiamo raccolto quattro consigli per stare tranquilli:

  • Se vuoi pubblicare un video su YouTube o su un altro social network, evita di inserire una musica di sottofondo;
  • Chiedi l'autorizzazione all'autore, pagando i relativi diritti, se decidi di pubblicare un video utilizzando un brano edito;
  • Opta per brani royalty-free, ovvero quelli che, previo acquisto di una licenza d'uso, consentono di sincronizzare la musica con un altro contenuto audiovisivo senza spese ulteriori;
  • Cita sempre le fonti delle notizie o dei tweet riportati.

Le nostre richieste alle istituzioni

In occasione della riforma della direttiiva europea sulla privacy, abbiamo inviato una lettera con le nostre richieste in materia di copyright al Parlamento europeo perché riveda alcuni degli emendamenti proposti alla Proposta di Direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio sul diritto d'autore nel mercato unico digitale. In particolare riteniamo che queste proposte non garantiscano il necessario bilanciamento tra la tutela dei diritti fondamentali del consumatore e la protezione del diritto. d'autore. Un altro aspetto che ci sembra inaccettabile, inoltre, è quello di considerare gli user generated content, i contenuti creati direttamente dagli utenti, come possibili violazioni del copyright.


Stampa Invia