News

Loghi e marchi sui televisori, davvero utili per scegliere bene?

15 ottobre 2015

15 ottobre 2015

TruMotion, Picture Wizard, Smart Energy Saving, Ultra HD. Sono solo alcuni dei loghi stampati in bella mostra sui televisori esposti nei negozi. Ma davvero il prodotto con più adesivi è anche il migliore o il più tecnologico? Non è così. Quello che conta è la qualità tecnica dei modelli: e noi l'abbiamo testata in laboratorio.

Cosa significano tutti quei marchi, sigle e loghi in bella mostra sulle tv nei negozi di elettronica? E quanto influiscono sulla qualità di un modello? Poco o niente: alcuni sono solo trovate di marketing. Il nostro test sui televisori ti può aiutare a trovare il modello davvero di qualità, quello che si è comporatato meglio durante tutte le prove in laboratorio.

Ma allora cosa servono questi loghi? Come abbiamo anticipato, alcuni servono solo vendere prodotti, altri invece sono marchi riconosciuti, e hanno un loro perché. 

La tecnologia Ultra HD

Tra i loghi che hanno un significato realmente legato alla tecnologia che contengono e che è codificato a livello internazionale, c'è sicuramente quello dell’Ultra HD.



Si tratta dell’Ultra High Definition, ovvero lo standard più alto per la risoluzione delle immagini televisive e della computer grafica, immediato successore del Full HD. Comprare un televisore Ultra HD quindi, può avere senso, anche se va detto che lo standard attuale delle trasmissioni televisive è quello del Full HD: ciò significa che se anche possiedo un apparecchio in grado di vedere immagini in Ultra Alta Definizione, non ne vedrò per il momento i benefici perché i programmi che vengono trasmessi non hanno una risoluzione così alta. Non è escluso che in futuro la situazione cambi, e allore potremmo trovarci tra le mani un televisore davvero all'avanguardia.

I loghi "fuffa"

Molti altri loghi, però, servono solo a distinguersi in un mercato dove dire qualcosa in più o di diverso dagli altri è molto difficile. Ecco qualche esempio:

  • il Picture Wizard sta indicare un sistema che agevola la calibrazione delle immagini da parte dell'utente.
  • la Smart Energy Saving, una semplice funzione di controllo  che sarebbe in grado di ottimizzare i consumi.
  • Qualche anno fa è partita la folle corsa agli Hertz: un numero maggiore dovrebbe garantire una fluidità delle immagini migliore. I numeri riportati, però, non indicano sempre l'effettiva frequenza di aggiornamento dello schermo. Ma i produttori, rispondendo alla legge per cui i grandi numeri vendono, hanno cominciato a produrre loghi che non si sa bene cosa indichino, ma che riportano la magica sigla Hz.

Con questo non vogliamo dire che in questi anni non ci sia stato un tangibile progresso tecnologico nei televisori o che tutto ciò che sviluppano i produttori per migliorare le loro tv sia inutile, ma non bisogna nemmeno prendere per oro colato tutto quello che viene sbandirato dai produttori.


Loghi marketing


Il rischio è che questi, e altri "slogan" (una parte dei quali qui rappresentata), ci facciano pensare che il prodotto con più adesivi sia anche il migliore sul mercato, o che più una funzione suona "tecnica" nel nome, più è densa di significati. Il nostro consiglio è quello di ignorare del tutto queste sigle e concentrarsi su quello che ci serve davvero, seguendo solo i parametri davvero utili.

Cosa fare prima di acquistare una tv?

Innanzitutto bisogna chiedersi, prima di andare in negozio, se ci serve una tv grande, media o piccola. Poi bisogna stabilire un tetto massimo di spesa in base al budget familiare. I produttori, infatti, riempiono le tv di funzionalità che poi magari non usiamo quasi mai, come ad esempio la navigazione in rete (perché mogari non abbiamo il wifi a casa) o il controllo con i gesti (piuttosto scenografico ma non sempre intuitivo). Prima di procedere all’acquisto può esserti utile consultare il nostro test, prendere nota delle funzioni che davvero pensi di usare e mettere a confronto oltre 90 diversi modelli di televisori, cercando di capire quello che meglio si adatta alle tue esigenze.


Vai al test dei televisori


Stampa Invia