ultimo aggiornamento: 25/05/2020

Vendita e acquisto della casa: tasse e agevolazioni

Quando si compra casa le spese sono tantissime, ma facendo un po’ di attenzione è possibile ottenere notevoli riduzioni d'imposta, innanzitutto sfruttando il cosiddetto "beneficio prima casa". Facciamo chiarezza su quali sono le imposte da pagare nel caso in cui decidi di comprare o vendere casa e quali agevolazioni potresti ottenere.

Tutto ciò che devi sapere sulle tasse per l'acquisto di una casa

User name

Commenta il post

Risposte

User name
31/10/2019
MAURILIO GANDUSIO

Buonasera
Vorrei acquistare da privato l'alloggio confinante con il mio (prima casa) creandone uno unico abbattendo una parete, volevo sapere come procedere e quali passi fare per primi, risulterebbe sempre come prima casa? quindi con agevolazioni?
Grazie

User name Moderator
15/11/2019
MARICA | Moderatore , ha risposto:

Ciao Maurilio,
sì l’ampliamento della propria abitazione con costituzione di un’unica unità immobiliare (unica rendita catastale) rientra nelle agevolazioni della prima casa, ma occorre prestare attenzione al fatto che l’abitazione, a causa delle nuove caratteristiche acquisite, possa essere accatastata come “di lusso” (categoria A1 – abitazioni di tipo signorile).
Il nostro consiglio è quello di rivolgerti a un esperto che ti possa seguire per le pratiche da presentare in Comune.
Grazie e buona giornata

User name
02/12/2019
MAURILIO GANDUSIO , ha risposto:

Grazie contattero l'Architetto

User name
08/12/2019
CORRADO GIALLATINI

ho un appartamento situato al primo piano di fianco a me c e un miniappartamento che confina in totto con il mio .Posso comprarlo con agevolazione prima casa dato che intendo inglobarlo con il mio appartamento?

User name Moderator
10/12/2019
MARICA | Moderatore , ha risposto:

Ciao Corrado, sì l’ampliamento della propria abitazione, tramite l’acquisto di un nuovo appartamento confinante e con costituzione di un’unica unità immobiliare, rientra nelle agevolazioni della prima casa.
Grazie e buona giornata

User name
13/12/2019
RAFFAELE CHIAPPINELLI

Buongiorno, io e mia moglie viviamo da tempo e con soddisfazione in un appartamento in affitto, e vorremmo ora acquistarne uno nella stessa città (dove pure risiediamo), per investimento e con l'idea di andarci forse ad abitare in futuro. Abbiamo diritto alle agevolazioni per la prima casa, oppure il contratto di affitto costituisce "diritto di proprietà, usufrutto, uso e abitazione, su altra casa nel territorio del Comune dove si trova l'immobile oggetto dell'acquisto agevolato"?

User name
18/12/2019
Rosario Crisci

Buongiorno, avrei bisogno di una informazione.
Si tratta di questo. Mi sono recentemente aggiudicato due piccoli immobili ad una asta giudiziaria. Essi hanno una rendita catastale di 158,81 euro ciascuno. Il prezzo di aggiudicazione é di 10.959 euro per uno e 30.700 euro per l altro.Mi é stato consegnato un modulo per chiedere che l imposta di registro sia calcolata sulla rendita catastale invece che sul prezzo di aggiudicazione. Se ho fatto bene i calcoli , e se questo non viola qualche legge, credo che mi convenga far applicare l imposta di registro calcolata sulla rendita catastale per uno, quello da 30.700 euro, e farla applicare sul prezzo di aggiudicazione per l altro da 10.959 euro.
Questo il calcolo da me effettuato.
Lotto 4 rendita catastale 158,81 euro
prezzo di aggiudicazione 10.969 euro
Valore considerando r.c. (r.c. x 126) 20.010 euro
Tassazione imposta di registro considerando r.c 1.800 euro
Tassazione considerando prezzo di aggiudicazione 987,21 euro arrotondato a 1000 euro per la tassazione minima
Mi potete dire se il mio calcolo é corretto e se posso, senza che questo scateni qualche recriminazione da parte dell Agenzia delle Entrate, chiedere di calcolare l imposta sul prezzo di aggiudicazione per il lotto da 10.959 euro?
Per la cronaca, la perizia di stima degli immobili riportava un valore molto piú alto ma non credo che questo (mi confermi se é cosí ) influisca sulla questione.
Grazie infinite per l attenzione!

User name
13/01/2020
ALBERTO DOUGLAS SCOTTI , ha risposto:

corretto il tuo calcolo.non ti conviene applicare il valore catastale sull'immobile pagato poco piu di 10.900 euro

User name
18/12/2019
GIANCARLO FARINELLO

VORREI COMPRARE CASA MA NESSUNO FINANZIA SE NON CE UNICO O 740

User name
28/12/2019
Rino

Buongiorno,
Leggevo che se acquisto una casa con agevolazioni per prima nel comune dove ho già una casa non rientrano anche se vendo entro un anno!
Ho capito bene?
Se così fosse, posso cedere la mia parte al mio coniuge e poi acquistare quella nuova?
Grazie

User name
02/01/2020
CRISTIAN VILLA

Buonasera, un chiarimento per favore sul credito d’imposta per il riacquisto della prima casa.
Sono unico possessore della prima casa su cui è maturato tale credito, acquistero la nuova “prima casa” in comproprietà al 50%.

Posso sfruttare il credito per coprire il solo 50% dell’imposta di registro su nuova casa?
Posso inserire la rimanenza nella prossima dichiarazione dei redditi per ottenere una diminuzione irpef?
È comunque mio diritto l’intero credito?

Grazie e saluti.

User name
08/01/2020
MARIA TARNONE

come si fa ?, con queste banche che ti portano all'esasperazione !!!!!!!!

User name
10/01/2020
Claudio Radaelli

Buongiorno, avrei bisogno di un calcolo di imposte complessivo. In pratica, all' asta, vendita senza incanto, in un lotto unico ho comprato immobile industriale D1 + casa A4 + terreno a pascolo + bosco + frutteto + depuratore E9, ad un prezzo complessivo unico. Il soggetto venditore ( fallimento ) era una società industriale e noi acquirente società industriale con sede all' estero, ed io amministratore della soc sono residente all' estero. Sei in grado di aiutarmi per il calcolo dell' imposte ( tutte ) ? Grazie

User name
13/01/2020
ALBERTO DOUGLAS SCOTTI

buongiorno. ho letto il vostro articolo sull'acquisto di un immobile e delle tasse e imposte gravanti su di esso. volevo un chiarimento sulle agevolazione sulla prima casa. nell'articolo scrivete che tra i requisiti per poterle avere c'e' anche il lavorare nel comune dove si desidera acquistare l'immobile. io sono in questa situazione: abito in provincia di milano, ma lavoro a milano. riportt parte del testo dell'articolo: "Oppure nel Comune in cui l'acquirente svolge la propria attività ". letta cosi parrebbe che io possa beneficiare delle agevolazione prima casa ( avendo tutti gli altri requisiti richiesti). puo' per favore chiarirmi questo aspetto ? graziei

User name
17/01/2020
NICOLETTA INVERNIZZI

Buongiorno,
mio figlio vuole comprare un appartamento in costruzione che verrà consegnato a settembre/ottobre di quest'anno.
L'impresa immobiliare gliel'ha fatto visionare e sta facendo da tramite tra il costruttore e il cliente per gestire l'acquisto.
Nel conteggio delle spese per l'acquisto ha inserito il proprio compenso e anche l'imposta al 4% dovuta al costruttore quando si acquista direttamente da lui.
Così facendo mio figlio pagherebbe 2 volte, come se acquistasse da privato e come se acquistasse direttamente dal costruttore.
Volevo sapere se queste richieste sono legittime.
Grazie

User name
22/01/2020
SANDRO TONINI

Acquistare la seconda casa in asta giudiziaria comporta la medesima tassazione al 9% dell'imposta di registro come per i privati normali?

User name
26/01/2020
Vito Gimigliano

Buongiorno,

Sto vendendo un appartamento acquistata come prima casa e allo stesso tempo sto acquistando un appartamento sempre con la medesime agevolazioni ma in un altro comune. È possibile acquistare e poi vendere entro un anno solare?

Considerando che la casa che sto vendendo è sempre stata utilizzata come principale ovvero per la maggior parte del periodo trascorso tra l'acquisto e la cessione, devo pagare la plusvalenza? Quale articolo potrebbe aiutarmi a chiarire la situazione?

Grazie

User name
12/02/2020
LAURETTA BAVA

Buongiorno.dovrei comprare un secondo garage. Io sono in separazione di beni.mio marito non possiede alcuna proprietà ma parimenti non ha reddito e risulta a mio carico .se lo intestasse lui avrei qualche agevolazione ai fini delle imposte?oppure potrei renderlo pertinenziale ad un mio secondo immobile ? In questo caso avrei delle agevolazioni? Il garage lo pago 20000 il suo valore catastale e' circa 13000.grazie

User name
12/02/2020
LAURETTA BAVA

buongiorno, devo acquistare un garage. ne possiedo gia' uno che mi e' pervenuto per successione di miopadre che ho sempre dichiarato come 1^ casa. ne devo acquistare un altro sempre nello stesso palazzo dove per altro sono proprietaria di un secondo immobile oltre a quello prima casa su cui pago le tasse come immobile a disposizione.
mi chiedevo se posso intestare questo secondo garage a mio marito che non possiede nulla ma e' a mio carico in quanto non percettore di alcun reddito.
oppure se puo' essere considerato pertinenza di questo secondo immobile non prima casa.
preciso che questo garage lo paghero' 19000,00 euro ma il valore catastale e' di 7528.50. chiedo quindi come verra' calcolata l imposta di registro.
grazie

User name
23/02/2020
MARCO CAVALLO

Buongiorno
Sto valutando di acquistare una prima casa per mia figlia, ho letto la vs. pubblicazione, mi potete spiegare come faccio a sapere se la ditta e' esente iva? E come faccio a sapere le spese che avro' oltre al prezzo d acquisto? Grazie

User name
17/05/2020
Pietro

Buonasera, vorrei acquistate un immobile di categoria A/7 ma di grandi dimensioni. Ho letto di una possibile sentenza della corte costituzionale che andrebbe a minare il concetto di bene di lusso legato esclusivamente alla categoria catastale. Mi sapreste dire di più? In particolar modo, per la mia situazione, posso usufruire delle agevolazioni prima casa? Grazie anticipatamente. Pietro

User name
25/05/2020
FABRIZIO DIONISI

Buonasera,
ho un quesito da porre. Ho un'abitazione al 50% con la mia exmoglie, assegnata a lei e i miei figli, quindi questo immobile non è più idoneo a soddisfare le mie esigenze abitative. Vorrei poter acquistare un'altro immobile per dare un'alloggio anche ai miei figli quando sono con me, come devo comportarmi per l'acquisto? Posso usufruire delle agevolazioni prima casa? devo acquistare per forza in un comune diverso dall'abitazione citata per usufruirne? oppure non ne ho diritto, quindi posso acquistare nello stesso comune? come comportarsi con il pagamento delle tasse relative poi?
Grazie a chi può darmi delle piccole indicazioni da seguire

User name
25/05/2020
FABRIZIO DIONISI

Buonasera,
ho un quesito da porre. Ho un'abitazione al 50% con la mia exmoglie, assegnata a lei e i miei figli, quindi questo immobile non è più idoneo a soddisfare le mie esigenze abitative. Vorrei poter acquistare un'altro immobile per dare un'alloggio anche ai miei figli quando sono con me, come devo comportarmi per l'acquisto? Posso usufruire delle agevolazioni prima casa? devo acquistare per forza in un comune diverso dall'abitazione citata per usufruirne? oppure non ne ho diritto, quindi posso acquistare nello stesso comune? come comportarsi con il pagamento delle tasse relative poi?
Grazie a chi può darmi delle piccole indicazioni da seguire