ultimo aggiornamento: 23/10/2021

Vendita e acquisto della casa: tasse e agevolazioni

Quando si compra casa le spese sono tantissime, ma facendo un po’ di attenzione è possibile ottenere notevoli riduzioni d'imposta, innanzitutto sfruttando il cosiddetto "beneficio prima casa". Facciamo chiarezza su quali sono le imposte da pagare nel caso in cui decidi di comprare o vendere casa e quali agevolazioni potresti ottenere.

Tutto ciò che devi sapere sulle tasse per l'acquisto di una casa

User name

Commenta il post

Condividi la tua opinione o fai la tua domanda nel gruppo Comprare e vendere della comunità Casa e condominio!

37 Risposte

Ordina per :

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

23/10/2021

Allora. Attualmente l'immobile, complessivamente, che andrai ad acquistare risulta essere così composto (come da documento che mi hai inviato ed immagino come dichiarato nelle visure catastali e sulle planimetrie):
- foglio 58 - particella 576 - subalterno 2 - categoria catastale C/6 (stalle, scuderie, rimesse, autorimesse (senza fine di lucro));
- foglio 58 - particella 576 - subalterno 3 - categoria catastale C/6 (stalle, scuderie, rimesse, autorimesse (senza fine di lucro));
- foglio 58 - particella 576 - subalterno 5 - categoria catastale A/2 (abitazioni di tipo civile);
- foglio 58 - particella 576 - subalterno 6 - categoria catastale C/2 (magazzini e locali di deposito).

Questo è lo stato dell'immobile dichiarato al CU (Catasto Urbano) e su cui i proprietari pagano l'IMU, se non sono residenti, e tutte le varie tasse IRPEF (problemi del proprietario e non tuoi, in questo momento...).

Ho preso delle informazioni più dettagliate da un mio amico Ingegnere e da una Funzionaria del Comune di Albano - ufficio IMU, e devo dire che aimè qualcosa di sbagliato ti avevo detto e, in parte, la Signora della banca, ha ragione.
Ha ragione quando afferma di concederti il mutuo al 100% (senza cambiare nessuna destinazione d'uso), ovvero te l'ho concede come prima casa per l'abitazione (A/2), per la categoria C/2 e per una (sono due) categoria C/6. Rimane fuori dal mutuo (a tue spese di acquisto), più spese notarili come seconda casa e poi come IMU seconda casa la seconda categoria C/6. Questo significa, e ripeto ha ragione la Signora della banca, che la legge prevede due pertinenze di categorie diverse per la stessa abitazione.

Però torniamo a noi. Cioè, tu vuoi acquistare l'immobile facendoti mutuare il 100% dell'importo dalla banca e non vuoi pagare l'IMU ed altre tasse per nessuna categoria come seconda casa. Bene, allora, devi farti fare, dal proprietario un cambio di destinazione d'uso o meglio un accorpamento delle due categorie C/6. Devi far sistemare l'immobile in modo tale che diventi un A/2, un C/2 ed un solo C/6. Così facendo che cosa otterresti?
1) Concessione del mutuo al 100% dell'importo (lo ha detto la Signora della banca) per l'intero immobile che acquisti;
2) minori spese notarili in quanto le imposte del registro si riduconbo al 2% anzichè al 10% per l'intero immobile che acquisti.
3) nessun pagamento IMU ed altre tasse, per il momento, in quanto, dopo aver preso la residenza nell'immobile, tutto risulta prima casa (A/2, C/2 e C/6).

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

23/10/2021

Ho un’abitazione di proprietà. Se mia figlia 18 enne senza reddito ma studentessa acquista casa può usufruire dei benefici “prima casa”?
Grazie

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

29/08/2021

Salve mi servirebbe un parere: mia figlia eredita dalla nonna una villetta (a7), perché io faccio la rinuncia all'eredità. Ed ha i requisiti per avere le agevolazioni 1 casa. Contigua (muro camere in comune ed ingresso esterno cancello unico) c'è la villetta gemella di mio cugino. Mia figlia vorrebbe acquisire la viletta gemella e ristrutturare il tutto e accatastare come un unica unità abitativa. Come può fare per avere le agevolazioni 1 casa anche sull'acquisto?. Inoltre è possibile la ristrutturazione della casa ereditata sia fatta entro il 2021. Mentre quella acquisita dopo 1/1/2022 perché risulta affitta fino al 31 12 2021. Grazie

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

12/05/2021

Buongiorno, attualmente sono comproprietario di un'abitazione con mia moglie sulla quale 10 anni fa io comprai con l'iva al 10% (per 1/2) e mia moglie al 4% (per l'altro 1/2). Ora sto comprando un'altra abitazione che è intestata esclusivamente a me ed inoltre è ubicata in un altro comune. Posso usufruire dell'iva al 4% visto che diventerà la nostra casa di residenza e io non ho attualmente immobili intestati a me che abbiano usufruito dell'iva al 4%?

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

02/04/2021

Buongiorno, ho acquistato come prima casa e ora sto cercando di vendere quella dove abitavo (ex prima casa): sapevo di avere 1 anno dal rogito per vendere quella che ora è la seconda casa, ma recentemente ho sentito che hanno allungato i tempi a 2 anni, è vero o è una "bufala"? Grazie

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

18/02/2021

Salve sto acquistando un immobile con il credito di imposta (sismabonus acquisti) volevo sapere se:
si può usufruire delle detrazione relativamente alle spese di realizzazione del box pertinenziale
sto acquistando il tutto da una imprese edile

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

19/11/2020

Abitazione posta a 1050 mt/slm tassa tari comune di Sambuca Pistoiese con tariffa su due persone. Ma la proprietà è di una sola persona. E' possibile fare ricorso?

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

18/11/2020

Salve,
quali tasse si pagano nel caso in cui si venda la casa in cui si é vissuto, e quindi risieduto, per meno di 5 anni e non se ne compri un'altra senza plusvalenza alla vendita?
Vorrei avere dei chiarimenti se si dovesse versare il 7% di differenza tra acquisto agevolato e il non agevolato e se ci fossero le sanzioni aggiuntive del 30% piú interessi di cosa?

grazie

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

21/10/2020

problema di mio figlio: il blocco cantieri per Covid comporta un ritardo di diversi mesi sulla consegna del suo nuovo appartamento nel frattempo per poter dare un anticipo ha venduto l'appartamento in cui vive con consegna a febbraio del 2021 ( ultima data prevista dal costruttore per la consegna). L'acquirente ora esige la consegna del suo appartamento non considerando che lui e la sua famiglia (hanno2 bimbi piccoli 2anni uno e due mesi l'altra) non saprebbero dove andare. Tra i vari decreti emessi sono previsti interventi in aiuto per queste situazioni.
Potete dirmi a chi si può rivolgere per tentare di risolvere questo problema.
Grazie,
cordiali saluti
Mariella Kron

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

22/08/2020

Buonasera,
due anni fa (2018) ho acquistato un appartamento di ampia metratura con i benefici prima casa, intestato solo al sottoscritto.
Subito dopo il Rogito di acquisto 1^casa, ho stabilito la residenza anagrafica presso l’immobile acquistato (e dove tuttora ancora risulto residente), attivando e pagando da subito le utenze domiciliate sul mio c/c (gas, luce, acqua, TARI, No Telefono…e pagando regolarmente quote condominiali e riscaldamenti), comunicando la nuova residenza a datore di lavoro, Enti dei servizi utenze, ordine professionale, trascrivendolo nel mod. 730, e ricevendo le comunicazioni/corrispondenze alla abitazione di residenza in parola.

Inoltre, per l’immobile in parola:
• nel mod. 730 è stato dichiarato “abitazione principale”, Codice 1;
• godo degli sgravi fiscali per gli interessi sul mutuo;
• non pago l’IMU nè TASI.

Il sottoscritto, in qualità di militare in servizio permanente effettivo, al fine di usufruire dei benefici di cui sopra, non aveva e non ha l’obbligo di trasferirvi né la residenza anagrafica e ne che l’appartamento fosse abitazione principale o dimora abituale.

Tuttavia, per nuove esigenze famigliari (prematuramente sopravvenute) è stato necessario decidere di rivendere l’immobile acquistato con i benefici prima per riacquistarne un altro di metratura inferiore, più aderente alle nuove esigenze (sempre con benefici 1^ casa) entro 12 mesi dal rogito di rivendita.

Evidenzio che la decisione di rivendita (entro il quinquennio), non ha pertanto carattere o intento speculativo. Nei prossimi mesi l’appartamento sarà rogitato per un importo convenuto (corrispettivo concordato) che supera il costo di acquisto da parte mia di circa € 35.000 (al netto di spese di: intermediazione immobiliare, spese notarili, imposte di registro, spese erogazione mutuo, perizia e istruttorie, attivazione utenze, che ammontarono a circa € 25.000).

Alla luce di quanto sopra rappresentato, e considerando che ho “risieduto” nell’appartamento in parola per quasi il 100% del tempo che intercorre tra la data di acquisto e la data della rivendita, e che, come militare non avevo l’obbligo di traferirvi la dimora e/o abitazione principale, chiedo:
• se la somma di plusvalenza di € 35.000 è soggetta a tassazione (26% dal 1° gennaio 2020, nel caso venisse liquidata dal Notaio rogante)?!! Considerando la NON volontà speculativa e che senzaltro procederò a riacquistare un'altra abitazione come 1^ casa entro un anno;
• Eventualmente, per non pagare tassa sulla plusvalenza cosa occorrerebbe o sarebbe necessario dimostrare all’ADE, in caso di controllo?!
• nel caso la plusvalenza fosse soggetta a tassazione, l’importo da tassare al 26% (la mia aliquota IRPEF è quasi del 38%) è dato dalla differenza tra importo di vendita e importo di acquisto originario (al netto delle spese necessarie all’operazione di acquisto), nel mio caso, circa € 25.000)?
(*) Sono coniugato in regime di separazione dei beni. Mia moglie e mia figlia hanno continuato ad essere residenti in altra abitazione (prima casa di proprietà di mia moglie), nello stesso comune.
Ringrazio per l'attenzione.

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

21/07/2020

Salve, molto utile questa pagina Vendo ed Acquisto Casa. Cercavo informazioni ancora più specifiche relativamente all'acquisto di casa ereditata ove un erede proceda con proposta acquisto e quindi liquidazione eredi quando uno accetta proposta e l'altro no. Esiste legge aimè troppo articolata per il cittadino comune da comprendere.Grazie Daniela

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

08/07/2020

esaustivo interessante

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

05/07/2020

Buongiorno, ho acquistato un appartamento al 1 Ottobre 2019 e( l'utenze delle luce,gas sono intestate a me da Gennaio 2020) ma sono residente(ho cambiato la residenze al comune ) nella quale dal 1 Luglio 2020, se la vendo entro Ottobre 2020 perdo l'agevolazione prima casa pagando la plusvelenza ?se si quando posso venderla ? Grazie

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

25/05/2020

Buonasera,
ho un quesito da porre. Ho un'abitazione al 50% con la mia exmoglie, assegnata a lei e i miei figli, quindi questo immobile non è più idoneo a soddisfare le mie esigenze abitative. Vorrei poter acquistare un'altro immobile per dare un'alloggio anche ai miei figli quando sono con me, come devo comportarmi per l'acquisto? Posso usufruire delle agevolazioni prima casa? devo acquistare per forza in un comune diverso dall'abitazione citata per usufruirne? oppure non ne ho diritto, quindi posso acquistare nello stesso comune? come comportarsi con il pagamento delle tasse relative poi?
Grazie a chi può darmi delle piccole indicazioni da seguire

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

04/02/2021
, ha risposto:

Buongiorno Fabrizio
sono nella tua stressa situazione. Hai risolto ?
Grazie. Mariano

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

25/05/2020

Buonasera,
ho un quesito da porre. Ho un'abitazione al 50% con la mia exmoglie, assegnata a lei e i miei figli, quindi questo immobile non è più idoneo a soddisfare le mie esigenze abitative. Vorrei poter acquistare un'altro immobile per dare un'alloggio anche ai miei figli quando sono con me, come devo comportarmi per l'acquisto? Posso usufruire delle agevolazioni prima casa? devo acquistare per forza in un comune diverso dall'abitazione citata per usufruirne? oppure non ne ho diritto, quindi posso acquistare nello stesso comune? come comportarsi con il pagamento delle tasse relative poi?
Grazie a chi può darmi delle piccole indicazioni da seguire

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

17/05/2020

Buonasera, vorrei acquistate un immobile di categoria A/7 ma di grandi dimensioni. Ho letto di una possibile sentenza della corte costituzionale che andrebbe a minare il concetto di bene di lusso legato esclusivamente alla categoria catastale. Mi sapreste dire di più? In particolar modo, per la mia situazione, posso usufruire delle agevolazioni prima casa? Grazie anticipatamente. Pietro

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

23/02/2020

Buongiorno
Sto valutando di acquistare una prima casa per mia figlia, ho letto la vs. pubblicazione, mi potete spiegare come faccio a sapere se la ditta e' esente iva? E come faccio a sapere le spese che avro' oltre al prezzo d acquisto? Grazie

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

12/02/2020

buongiorno, devo acquistare un garage. ne possiedo gia' uno che mi e' pervenuto per successione di miopadre che ho sempre dichiarato come 1^ casa. ne devo acquistare un altro sempre nello stesso palazzo dove per altro sono proprietaria di un secondo immobile oltre a quello prima casa su cui pago le tasse come immobile a disposizione.
mi chiedevo se posso intestare questo secondo garage a mio marito che non possiede nulla ma e' a mio carico in quanto non percettore di alcun reddito.
oppure se puo' essere considerato pertinenza di questo secondo immobile non prima casa.
preciso che questo garage lo paghero' 19000,00 euro ma il valore catastale e' di 7528.50. chiedo quindi come verra' calcolata l imposta di registro.
grazie

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

12/02/2020

Buongiorno.dovrei comprare un secondo garage. Io sono in separazione di beni.mio marito non possiede alcuna proprietà ma parimenti non ha reddito e risulta a mio carico .se lo intestasse lui avrei qualche agevolazione ai fini delle imposte?oppure potrei renderlo pertinenziale ad un mio secondo immobile ? In questo caso avrei delle agevolazioni? Il garage lo pago 20000 il suo valore catastale e' circa 13000.grazie

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

26/01/2020

Buongiorno,

Sto vendendo un appartamento acquistata come prima casa e allo stesso tempo sto acquistando un appartamento sempre con la medesime agevolazioni ma in un altro comune. È possibile acquistare e poi vendere entro un anno solare?

Considerando che la casa che sto vendendo è sempre stata utilizzata come principale ovvero per la maggior parte del periodo trascorso tra l'acquisto e la cessione, devo pagare la plusvalenza? Quale articolo potrebbe aiutarmi a chiarire la situazione?

Grazie