Speciali

L'associazionismo medico: che cos'è?

29 settembre 2016
L'associazionismo medico

29 settembre 2016

Medicina "in gruppo" e "in rete" sono le due espressioni dell'associazionismo medico: ma quali sono i vantaggi per i pazienti?

Cos'è l'associazionismo medico

I medici di famiglia possono lavorare individualmente o associarsi in modo libero e volontario tramite due diverse modalità:

Questi tipi di collaborazione hanno lo scopo di garantire al cittadino un servizio migliore e offrirgli la possibilità di rivolgersi a uno degli altri medici associati in caso di urgenza e in caso di assenza del proprio medico. È possibile consultare gli altri medici associati solo per prestazioni non rimandabili al giorno successivo (se si ha bisogno urgentemente di un certificato o della prescrizione di un farmaco) e nel rispetto degli orari e delle modalità organizzative dei singoli studi.


Spesa finanziata dal ministero dello Sviluppo economico ai sensi del Decreto 6 agosto 2015.

Stampa Invia