Modelli di lettere

Bloccare il pagamento di un assegno

15 settembre 2011

Potete bloccare il pagamento di un assegno da voi emesso da parte della banca se l'assegno è stato smarrito o rubato (ed il fatto è stato regolarmente denunciato alle autorità competenti), ovvero sono decorsi i termini di legge per l'incasso: 8 giorni per gli assegni "su piazza", 15 giorni per quelli "fuori piazza" (sempre che, naturalmente, l’assegno fosse stato regolarmente datato al momento dell'emissione).

Bloccare il pagamento di un assegno

Mittente:
Nome e indirizzo del titolare del conto

Destinatario:
Nome e indirizzo della Banca

Raccomandata a.r.  

Luogo e data

Oggetto: Conto corrente n. …... intestato a ..……........ - Richiesta di blocco pagamento assegno n° .…….. emesso in data ......  

Con la presente Vi richiedo di non provvedere al pagamento dell'assegno n°.......... da me emesso a favore di ............ in data ........, per l'importo di euro .......... in quanto  

- il suddetto assegno è stato rubato (oppure smarrito) in data ........, come da regolare denuncia sporta alle competenti autorità,   di cui allego copia;

oppure

- in quanto sono decorsi i termini di legge per la presentazione all'incasso dell'assegno sopra indicato.

Resto in attesa di Vostro sollecito riscontro e mi riservo ogni ulteriore diritto.  

Distinti saluti.

Firma

Allegare copia denuncia smarrimento o furto dell'assegno.