Modelli di lettere

Richiesta risarcimento danni alla banca per incauto pagamento di assegno

15 settembre 2011

15 settembre 2011

La banca è tenuta per legge a controllare con la massima diligenza che chi si presenta allo sportello per il pagamento di un assegno ne sia il reale beneficiario e che l'assegno non sia contraffatto.
Se non rispetta questi obblighi è tenuta a risarcire i danni subìti dal cliente.  

Richiesta risarcimento danni alla banca per incauto pagamento di assegno

Mittente:
Nome e indirizzo del titolare del conto

Destinatario:
Nome e indirizzo della Banca
Nome e indirizzo della Banca Direzione Generale
Ufficio Reclami

Raccomandata a.r.  

Luogo e data

Oggetto: risarcimento danni per incauto pagamento di assegno  

Con la presente Vi chiedo il risarcimento dei danni da me subiti a seguito dell'avvenuto pagamento da parte Vs. dell'assegno n° ........., da me emesso in data ...... a favore di .......... per il complessivo importo di euro ........, a persona diversa dal beneficiario, cui suddetto assegno era stato sottratto (oppure che aveva smarrito il suddetto assegno), non avendo al momento del pagamento provveduto all'identificazione del beneficiario stesso.

oppure

Con la presente Vi chiedo il risarcimento dei danni da me subiti a seguito dell'avvenuto pagamento da parte Vs. dell'assegno n° ......... da me emesso in data ...... a favore di .......... per il complessivo importo di euro ........ , per una cifra (euro.......) ben superiore a quella per il quale l'assegno era stato emesso, nonostante l'evidente contraffazione dello stesso.  

Vi invito pertanto a corrispondermi, entro e non oltre 10 giorni dal ricevimento della presente, a titolo di risarcimento del danno, la somma di euro ...., pari all'importo da Voi pagato per l'assegno suddetto.

In mancanza, mi riservo di tutelare i miei diritti innanzi all’autorità giudiziaria e/o all'Arbitro Bancario e Finanziario.

Distinti saluti.

Firma


Stampa Invia