Consigli

Biscotti: quanti mangiarne al giorno?

05 aprile 2017
biscotti

05 aprile 2017
La porzione consigliata è di 30 g, ma alzi la mano chi la rispetta, soprattutto dopo aver saputo che la si raggiunge facilmente con un paio di biscotti. Meglio non esagerare e arricchire la colazione con frutta fresca o secca, oppure preferire altri snack.
Dopo cappuccino e brioches, tra gli alimenti più amati per la prima colazione ci sono i biscotti. Non sempre sono la scelta più indicata dal punto di vista nutrizionale (yogurt o cereali, ad esempio, sono un'alternativa fresca durante la bella stagione), però sono adatti sia quando si è di fretta e si ha tempo solo per un caffè al volo, sia per la più tradizionale tazza di caffè e latte. Insomma, inutile negarlo, ci sono nelle credenze di ogni cucina, ma sai come sceglierli? E soprattutto sai quanti mangiarne?

Quanti biscotti dovresti mangiare? 

Sai che puoi raggiungere la porzione consigliata di 30 g anche solo con due biscotti e mezzo? Onestamente, chi si ferma al secondo? È facile farsi prendere e mangiarne uno dietro l'altro, soprattutto a colazione o quando si ha voglia di uno spuntino goloso: ecco quando dovresti fermarti.

  • Gocciole Chocolate. Un biscotto pesa 12 g: ne bastano solo due e mezzo per arrivare alla porzione considerata ottimale per la prima colazione.
  • Macine. Anche in questo caso bastano ne bastano due e mezzo: un biscotto pesa 13 g.
  • Pan di Stelle. Con i suoi 7.8 g, bastano quattro biscotti e mezzo per arrivare alla porzione di 30 g.
  • Fibrextra Misura. La scelta di un biscotto integrale aiuta a raggiungere la quantità di fibre di cui abbiamo bisogno per proteggere e far lavorare bene il nostro intestino. Un solo biscotto pesa 7 g, quindi per raggiungere la porzione ne puoi mangiare quattro.
  • Oro Saiwa. Un biscotto pesa 5.2 g: ne puoi mangiare ben sei.
  • Pavesini. Sono i biscotti più leggeri, sia per il peso sia per le calorie: una porzione di 11 biscotti, pesa 25 g e ha 99 kcal.