Che cos'è l'etichetta energetica europea?

label

Che cos'è l'etichetta energetica europea?

L’etichetta energetica è uno strumento in circolazione dal 1992. Si tratta di un importante strumento che permette ai consumatori di comprendere e confrontare meglio l’efficienza di apparecchi elettrodomestici. L’etichetta energetica consente ai consumatori di fare delle scelte più sostenibili e più economiche.

Iseguenti tipi di prodotti avranno un'etichetta energetica nuova, rivista e aggiornata: frigoriferi, compresi elettrodomestici per la conservazione del vino, lavapiatti, lavatrici e lavasciuga, display elettronici, conteggio TV e monitor e fonti di illuminazione.

La nuova etichettatura verrà applicata su quattro gruppi di apparecchi a partire dal 1 ° marzo 2021, mentre le luci a LED saranno in vigore entro il 1 ° settembre 2021.
La nuova etichetta è di facile lettura e comprensione per i consumatori, grazie a una grafica intuitiva.

A seconda del prodotto, la nuova etichetta mostrerà il consumo elettrico e, a differenza di quella precedente, anche altre informazioni utili relative all’energia e non solo, attraverso pittogrammi intuitivi e grazie ad un nuovo elemento innovativo, un codice QR. 


Caratteristiche della nuova etichetta

Gli elementi principali della nuova etichetta sono:

  • Codice QR code: l’aggiunta del codice QR consente ai consumatori di ottenere ulteriori informazioni sull’elettrodomestico semplicemente effettuandone una scansione con il proprio smartphone;
  • Nuova scala energetica: da A a G, senza più classi ‘+’;
  • Consumo energetico: è specifico per ogni prodotto. I frigoriferi riportano il consumo annuo; le lavastoviglie, le lavatrici e le asciugatrice riportano il consumo per 100 cicli; il consumo di schermi e di lampadine si riferisce a 1000 ore di utilizzo;
  • Pittogrammi: indicano performance e caratteristiche del prodotto. A seconda dell’apparecchio, il numero e il tipo di pittogrammi possono variare.

Etichetta ed efficienza energetica

Le etichette energetiche sono uno strumento fondamentale nella scelta degli elettrodomestici perchè forniscono una precisa indicazione sull’efficienza energetica di un prodotto.

L’etichetta nuova non sostituirà subito quella vecchia, ma la accompagnerà (dal 1 novembre 2020 negli elettrodomestici si troveranno entrambe). Questo fino a marzo 2021, quando entrerà in vigore la nuova etichetta su frigoriferi, lavastoviglie, asciugatrici, lavatrici e display elettronici e la vecchia andrà in pensione.

Per le lampadine, invece, bisognerà attendere fino a settembre 2021.

Questo processo di efficientamento energetico dato dalle etichette  è anche accompagnato da nuovi standard di Eco design che gli elettrodomestici dovranno soddisfare per ridurre il loro impatto ambientale durante tutto il proprio ciclo di vita, dalla produzione fino al riciclo finale.

eu

Questo progetto è stato finanziato dal programma di ricerca e innovazione dell’Unione Europea Horizon 2020 con contratto di finanziamento No 847043. La sola responsabilità del contenuto di questo sito è degli autori. Non riflette necessariamente l'opinione dell'Unione Europea. Né l'EASME né la Commissione Europea sono responsabili dell'uso che può essere fatto delle informazioni in esso contenute.