ultimo aggiornamento: 30/05/2021

Batterie per l’accumulo di energia prodotta da fotovoltaico

All’interno dell’iniziativa CasaRinnovabile, parte del progetto di ricerca e innovazione Horizon2020 finanziato e promosso dalla Comunità Europea, abbiamo collaborato con StoRES, parte del più vasto programma Interreg Mediterranean: https://interreg-med.eu/

Nello specifico, StoRES ha analizzato, studiato e seguito diversi consumatori nell’utilizzo di batterie di accumulo elettrochimico associate ad impianti fotovoltaici, per capire come massimizzarne i benefici per gli utenti e quindi il risparmio di energia elettrica.Lo studio si è concentrato sulle batterie ai polimeri di litio attualmente presenti sul mercato. 

In particolare per scoprire:

  • la dimensione ottimale della batteria da associare al proprio impianto FV (in kWh);
  • una stima del costo di tale sistema, a cui applicare l’incentivo della detrazione fiscale del 50%;
  • una stima del tempo di rientro dell’investimento;

basta collegarsi al link http://www.storestool.eu/#/StoRES-Tool e inserire le poche informazioni richieste.La pagina è in inglese ma le istruzioni sono semplici e guidano l’utente nella scelta della soluzione più adatta alle proprie esigenze!

User name

Commenta il post

Condividi la tua opinione o fai la tua domanda nel gruppo Efficienza e sostenibilità della comunità Energia rinnovabile!

1 Risposte

Ordina per :

Accedi con il tuo account per vedere il contenuto.

30/05/2021

Ho una casa in montagna a 1500m alt , mi fornisce l’elettricità un maso , chiedo sarebbe possibile rendersi autonomi e indipendenti con un impianto a isola , e per avere una disponibilità di circa 3 kw come una abitazione normale di che dimensione dovrebbe essere l’ impianto e quanto verrebbe a costare