News

Lettori Blu-ray: ottima qualità a un buon prezzo

26 gennaio 2016
lettori blu-ray

26 gennaio 2016

Leggono anche i dvd, si connettono a internet e riproducono video in 3D e 4k. Inoltre sono sempre più convenienti rispetto a qualche tempo fa. Ma se il televisore di casa non supporta queste funzioni è meglio optare per un modello più economico ed essenziale.

Appena arrivati sul mercato erano molto cari, oggi non è più così: con poco più di 100 euro è possibile portarsi a casa un lettore Blu-ray di buona qualità. Una grande convenienza soprattutto se sei un collezionista di dvd: con il Blu-ray hai l’occasione di guardare film e video con una definizione nettamente migliore. Rispetto al classico lettore dvd infatti i miglioramenti riguardano diversi aspetti, dalla qualità dell’immagine ai suoni, dalla riproduzione in hd fino al 3D. Colori, dettagli e nitidezza sono nettamente migliori, ideali per i grandi schermi tv.

Il nostro test

Abbiamo sottoposto ai nostri test 15 lettori Blu-ray, analizzandoli da vari punti di vista, tra cui qualità dell’immagine e del suono con diverse risoluzioni, consumi energetici e facilità d’uso. In generale, tutti gli apparecchi analizzati si sono rivelati buoni dispositivi da ogni punto di vista. Unica pecca: Sony BDPS5500B e Yamaha BD-A1040, che hanno dimostrato di essere troppo complessi da utilizzare. Abbiamo testato la qualità delle immagini, riproducendo su tutti gli apparecchi la stessa scena di un documentario e di un film. Anche le prove del suono hanno dato risultati soddisfacenti. Abbiamo fatto ascoltare musica classica, pop, jazz e anche discorsi ed effetti sonori di un film a un gruppo di esperti, che ha dato poi un giudizio sulla qualità dell’audio. È stata effettuata inoltre una valutazione specifica sul rumore prodotto dall’apparecchio durante l’utilizzo. Abbiamo anche preso in considerazione la facilità di utilizzo e il dispendio di energia elettrica, sia durante l’utilizzo sia in modalità stand-by.

C’è ancora da attendere

È importante precisare che, nonostante la possibilità di una visione simile al 4k, non si tratta di lettori Blu-ray Ultra-HD. I primissimi dispositivi di questo tipo arriveranno sul mercato solo nei prossimi mesi. La visione 3D, invece, nei nostri test si è rivelata generalmente deludente: soltanto due lettori (Panasonic DMP-BDT370EB-K e Panasonic DMP-BDT700) hanno dimostrato di avere una buona qualità delle immagini.

Quale modello scegliere

I prezzi contenuti (i migliori del test costano circa 50 euro) invogliano ad acquistare questi dispositivi, ma come scegliere il modello giusto? Se ad esempio si possiede una vasta collezione di dvd, meglio puntare su un lettore Blu-ray con buoni risultati nella risoluzione standard delle immagini. Attenti anche alla facilità d’uso: l’interfaccia è fondamentale, se non sei pratico di tecnologia meglio scegliere un dispositivo dotato di un layout più intuitivo. Infine attenzione al tipo di televisione che si possiede. Acquistare un lettore Blu-Ray con visione 3D o 4k può rivelarsi una spesa superflua se il televisore di casa non supporta tali definizioni. Se stai pensando di acquistare una televisione più evoluta rispetto alla tua, il nostro test su quasi 100 modelli può aiutarti a trovare la migliore. 


Stampa Invia