Info

CICLE

01 marzo 2021
progetto CICLE

Affrontare meglio le violazioni del diritto dei consumatori e sviluppare uno strumento di monitoraggio in tempo reale per verificare l'andamento della politica dei consumatori a livello nazionale ed europeo.

L'obiettivo generale del progetto CICLE (Cooperation Improving Consumers Law Enforcement) è lo sviluppo di un sistema in grado di alimentare regolarmente le autorità competenti con i reclami dei consumatori, al fine di colmare le lacune nella sorveglianza del mercato dell’UE causate dall’insufficiente cooperazione tra le organizzazioni dei consumatori e le autorità di CPC (cooperazione per la tutela dei consumatori), nonché di sensibilizzare sui regimi ADR (risoluzione alternativa delle controversie).

Il progetto ci aiuterà a:

  • affrontare meglio le violazioni del diritto dei consumatori a livello nazionale e transnazionale 
  • sviluppare uno strumento di monitoraggio in tempo reale da utilizzare per alimentare l'indicatore di conformità del diritto dei consumatori attuale e per verificare l'andamento della politica dei consumatori a livello nazionale ed europeo. In questo modo, le autorità, gli altri organismi competenti e le parti interessate adempiranno meglio e in maniera più tempestiva ai loro compiti ai sensi del regolamento (UE) 2017/2394 e i cittadini potranno avere facilmente un'idea dei trend dei reclami.

Altroconsumo, in collaborazione con il suo partner spagnolo OCU, cercherà di raggiungere questi obiettivi promuovendo l'assistenza legale digitale sui reclami dei consumatori, reindirizzando, tramite uno strumento di ricerca di ADR online, verso sistemi digitali pubblici di ADR-ODR già esistenti quando si verifica una violazione.

La creazione di un nuovo strumento di monitoraggio nella pagina web dei reclami consentirà di rilevare le tendenze del mercato e di creare una “dashboard di conformità” che andrà ad alimentare il database UE (ex art.35 Regolamento 2017/2394). Le due associazioni saranno quindi meglio attrezzate per supportare le autorità competenti nella raccolta di prove e nelle analisi legali preliminari provenienti dai reclami dei consumatori, in aggiunta alle proprie indagini e attività di test.

I 5 principali vantaggi del progetto CICLE

  1. Miglioramento degli interventi di vigilanza del mercato delle autorità di CPC grazie alla cooperazione, al dialogo e al sostegno da parte delle organizzazioni dei consumatori coinvolte.
  2. Rafforzamento della fiducia dei consumatori nel ruolo di “watchdog” delle organizzazioni dei consumatori e delle istituzioni dell'UE grazie ad azioni coordinate di enforcement.
  3. Sensibilizzazione sui sistemi alternativi di risoluzione delle controversie, sui diritti dei consumatori, sui trend dei reclami dei consumatori grazie alla dashboard;
  4. Miglioramento dell’attuazione time-to-market, grazie all'interazione digitale tra i siti web delle organizzazioni dei consumatori e i siti web delle autorità.
  5. Opportunità ricorrenti di networking e di condivisione delle lezioni apprese e delle violazioni transnazionali tra le organizzazioni dei consumatori e le autorità competenti.


This project was funded by the European Union's Consumer Programme (2014-2020)