Speciali

Un porta detersivi per il bagno per liberarti dal disordine

I detersivi per il bagno, e per la casa in generale, sono distribuiti in diversi flaconi e necessitano di uno spazio dove essere riposti. Come sistemare i vari prodotti in modo efficace e organizzato? Ecco tutti i nostri consigli.

13 febbraio 2023
Porta detersivi bagno

Hai appena comprato un prodotto per la detersione del bagno e riponendolo ti sei accorto di essere sommerso da detersivi per la pulizia? sgrassatori, sgorgatori, multiuso,  anticalcare, spray per i vetri: i flaconi sono tantissimi, ingombranti, e lo spazio è limitato.

Sono davvero tutti necessari? Niente panico. Con un po’ di organizzazione l’impresa non sarà poi così ardua e il tuo bagno risulterà perfettamente igienizzato e soprattutto in ordine. Ecco tutti i nostri suggerimenti.

Liberati di ciò che non è necessario

Detersivi non necessari

Per riuscire a ottimizzare lo spazio e ad avere un criterio logico nella disposizione dei detersivi, dopo averli messi in sicurezza per bambini e amici pelosi, la prima cosa da fare è quella di capire cosa è davvero necessario, dall'attrezzatura, ai detergenti: è bene quindi, per recuperare spazio, liberarsi di scope, panni, spugnette ormai consumati per utilizzare quelli nuovi, mantenendoli, conservandoli e riponendoli correttamente.

Lo stesso vale per i detersivi: avere e utilizzare una quantità eccessiva di detergenti è inutile oltre che costoso e poco sostenibileFai quindi spazio a ciò di cui hai davvero bisogno, termina i prodotti che hai in casa e razionalizza i rifornimenti acquistando unicamente i prodotti necessari, senza farti tentare da offerte e promozioni.

Non buttare flaconi ancora pieni, non travasare i prodotti in flaconi più piccoli che non abbiano una etichetta, non mescolare prodotti diversi, con la chimica non si scherza e alcune miscele sono pericolose.

Per le pulizie di casa è fondamentale dotarsi di acido citrico in polvere (meglio acquistarlo in polvere in modo da poter preparare soluzioni diverse a seconda dell’uso: più concentrate per il WC o come decalcificante, più diluite per pulire le superfici o per vetri e specchi), un detergente multiuso sia per le superfici che diluito per i pavimenti.

Per il bucato: detersivo universale (liquido o in polvere poco importa), uno smacchiatore (in alternativa potete usare uno sgrassatore o del sapone di marsiglia), percarbonato di sodio come sbiancante e per smacchiare, un detersivo delicato indispensabile per la lana.

Al posto dell’ammorbidente puoi usare una soluzione di acido citrico. Inutili invece i prodotti dedicati ai bebè o i detergenti specifici per i capi sportivi.

Porta detersivi per il bagno a seconda delle esigenze

Decidere come organizzare i detersivi in bagno, dipende sicuramente dalle esigenze di ognuno: in casa ci sono dei bambini? Hai degli animali? Cosa è davvero necessario avere a portata di mano?

Dove sistemare i detersivi se si hanno dei bambini

Detersivi e bambini

Hai dei bambini piccoli che girano per casa e arrivano ovunque? Il consiglio è di non posizionare i detersivi in basso, in modo che non siano raggiungibili. Così come i farmaci, i detersivi e i detergenti vanno sempre riposti in alto, meglio se in un armadietto che si possa chiudere a chiave. Pur se con claim rassicuranti ecosostenibili o naturali, o in formati o con imballaggi che riducono i rischi, i detersivi sono pericolosi. Possono essere tossici, nocivi, irritanti e, se ingeriti e adoperati in maniera non consona, possono essere molto più che dannosi per la salute, sono tra le prime cause di accesso al pronto soccorso per avvelenamento in forte aumento dalla pandemia. Per questa ragione è sempre bene tenerli fuori dalla portata dei bambini cercando una sistemazione che non permetta loro di poterli raggiungere: meglio optare per soluzioni di arredo come pensili posti in alto o mobiletti montati in verticale. E nel caso in cui lo spazio disponibile fosse solo in basso, meglio trovare una diversa collocazione: un armadietto sul balcone, un pensile in un ripostiglio, un luogo in cui il bambino non possa accedere da solo perché non sempre le apposite chiusure a prova di bambino sono efficaci.

Dove collocare i detersivi in bagno se hai degli animali

Detersivi e animali

Gli amici pelosi che condividono con te gli ambienti di casa sono una gioia oltre che una vera e propria compagnia. Ma, come nel caso di bambini piccoli, per evitare che il tuo amico a 4 zampe possa incorrere in alcuni incidenti dovuti all’ingestione accidentale o al contatto con i detersivi, è bene tenere a mente alcuni semplici accorgimenti. Rispetto ai bambini, tuttavia, gli animali domestici non hanno la capacità di aprire i mobiletti: sarà quindi utile evitare semplicemente soluzioni di arredo che possano lasciare i detersivi direttamente alla loro portata. 

Qual è il posto migliore dove mettere i detersivi in bagno?

Detersivi sotto al lavandino

Se non si hanno particolari esigenze dovute a bambini piccoli o amici pelosi, non è così scontato che i detersivi per il bagno vengano messi nel mobiletto sotto il lavandino. Ci sono diverse soluzioni che puoi valutare in base a come è strutturata la tua casa.

Gancetti adesivi e portatutto da appendere

Ganci adesivi

A volte si può optare per un mobiletto dedicato, altre volte, invece, basta riporre i detersivi o l’attrezzatura semplicemente dietro la porta del bagno, sfruttando tutte le soluzioni possibili, come, ad esempio, installando dei gancetti adesivi o dei portatutto da appendere.  Attenzione al peso, i ganci adesivi sono ideali per spugne, panni e attrezzi leggeri, per detersivi e detergenti meglio optare per ganci che si appendano sopra le porte o per mobiletti o mensole che siano ben fissati al muro.

Mobiletti verticali e armadi per la lavanderia

Mobile verticale bagno

Anche montare piccoli mobiletti verticali, come visto nel caso si abbiano bambini piccoli, o armadi per la lavanderia può essere una soluzione che crea ordine e nello stesso tempo arreda, permettendo di guadagnare molto spazio.

Mensole

Mensole bagno

Poi ci sono le mensole, dove poter collocare cesti o, meglio, contenitori trasparenti per poter trovare immediatamente ciò che ci serve.

Carrellini portaoggetti

Carrello portaoggetti

Pratici, economici e salvaspazio: i carrellini portaoggetti rappresentano la soluzione ideale per riporre i detersivi per il bagno che saranno in ordine, visibili e pronti all’uso. Se non hai bambini o animali, quindi, il carrellino è ciò che fa per te: avrai anche la possibilità di spostarli agevolmente da una stanza a un’altra.