Consigli

Memoria: 8 esercizi per tenerla in allenamento

15 settembre 2017
memoria

15 settembre 2017
Cruciverba, puzzle e molto altro: per avere una memoria di ferro sono tanti gli esercizi che si possono fare. Dalle associazioni mentali fino allo sforzo di tenere a mente dettagli e particolari di persone, luoghi o conversazioni. Ecco i nostri consigli per allenare la mente.

Col passare degli anni la memoria subisce un indebolimento fisiologico: si va da normali carenze che si possono riscontrare già tra i 30 e i 40 anni a stati patologici, come la demenza senile. Anche in questo caso, la parola chiave è prevenzione: sono molti, infatti, gli accorgimenti che possiamo sfruttare nella vita di tutti i giorni. Ecco 8 esercizi per allenare la memoria.

  1. Osserva, fotografa, combina. Usa la tua memoria un po’ come se fosse una macchina fotografica, con cui vuoi registrare la realtà: metti a fuoco quello che vuoi ricordare (un volto nuovo, una conversazione, un avvenimento), cogline più dettagli possibili e prova a scattare “istantanee mentali” delle informazioni da tenere a mente, arricchendole con particolari significativi. Quando devi ricordarti di una serie di cose, sforzati di collegarle in una catena di immagini e fai in modo che ciascuna si associ alla successiva. Sarà più facile se cercherai di comporre il tutto in una storia.
  2. Associa numeri e lettere. Per memorizzare sequenze numeriche, puoi abbinare per analogia a ognuna delle dieci cifre una lettera dell’alfabeto. 
  3. Raggruppa i dati per ricordarli meglio. È più difficile tenere a mente una lista di dieci cose da comprare al supermercato che ricordarsi di acquistare tre verdure, tre articoli da bagno e quattro prodotti del banco salumeria.
  4. Ricorda i nomi facendo delle associazioni mentali. Quando ti presentano qualcuno, sforzati di notarne qualche tratto caratteristico del viso, ripeti il nome della persona durante la conversazione e, nel congedarti, cerca di abbinarlo in qualche modo a un’immagine significativa.
  5. Memorizza dei particolari. Sceglie una stanza, o anche una strada, che conosci bene, e colloca mentalmente in alcuni punti-chiave le cose che devi tenere a mente.
  6. Prendi appunti. Sintetizzare le informazioni è una ginnastica mentale che serve anche ad affinare la memoria. A volte il semplice gesto di scrivere aiuta in seguito a recuperare il ricordo.
  7. Metti gli oggetti sempre nello stesso posto. Per evitare il classico “accidenti, dove ho messo le chiavi?”,metti gli oggetti che è facile perdere, che devi avere a portata di mano o che usi di rado, sempre nello stesso posto.
  8. Utilizza un'agenda. A sorreggere i tuoi sforzi mnemonici potranno servire o dei fogliettini giornalieri con le cose da fare (adesivi e non) o un'agenda, che sia cartacea o sullo smartphone, per segnare tutto ciò che devi fare, settimana in settimana.

Stampa Invia