Speciali

Cambiare mutuo: ecco come fare

27 aprile 2016

27 aprile 2016

Sei sicuro che il tuo mutuo sia ancora il migliore? Decidere di cambiarlo, cercando di negoziare nuove condizioni con la banca, potrebbe aiutarti a risparmiare. Puoi scegliere di cambiare banca o di ridurre totalmente o parzialmente il capitale residuo grazie all'estinzione anticipata. Ecco come.

Le strade del risparmio

Se il mutuo diventa troppo oneroso puoi cercare di ridurlo rinegoziando le condizioni con la banca che lo eroga o puoi sostituirlo con un altro mutuo estinguendo quello attuale. Un'altra strada che si può prendere è quella della surroga, cioè trasferire il mutuo attuale a un'altra banca che ti offre un tasso più conveniente o condizioni più favorevoli. Scopri le tre strade del risparmio: rinegoziazione, sostituzione e surroga

 

Con chi? Come? Cosa si può modificare? Costi
Rinegoziazione  l'operatore con cui si ha un mutuo con scrittura privata,
senza intervento del notaio
- durata
- spread
- tipo di tasso
nessuno
Sostituzione  un altro operatore

con atto pubblico davanti
a un notaio

- durata
- spread
- tipo di tasso
- capitale
- penale di estinzione del vecchio mutuo
- imposta sostitutiva sul nuovo mutuo
- cancellazione e iscrizione ipoteca
- istruttoria e perizia
- atto di mutuo
 Surroga un altro operatore atto pubblico 
a spese del nuovo operatore

- durata
- spread
- tipo di tasso
- non il capitale: deve essere uguale al capitale residuo

tassa ipotecaria di 35 euro

Stampa Invia