Consigli

Come scegliere un aspirapolvere per chi possiede il parquet

Quali sono i migliori aspirapolvere per parquet e pavimenti in legno? Come essere sicuri che non rovinino le superfici? Pavimenti di questo tipo richiedono una cura particolare per la loro pulizia, soprattutto perché la polvere può annidarsi in fessure o bordi. Scopriamo i migliori modelli di aspirapolvere per parquet e pavimenti in legno.

04 ottobre 2022
robot aspirapolvere su parquet

Quale aspirapolvere usare per pavimenti e parquet?

La pulizia di parquet e pavimenti in legno richiede una particolare cura e attenzione. Tre i tipi principali di aspirapolvere che possono essere usati: quelli a canestro, quelli verticali senza filo e i robot aspirapolvere.

In generale, i test di laboratorio che valutano le prestazioni di un’aspirapolvere fanno riferimento:

  • al tipo di pavimento, utilizzando piastrelle di ceramica come base e una simulazione di polvere domestica;
  • alla pulizia lungo i bordi, in caso di aspirapolvere a canestro o verticale senza filo. Per i robot aspirapolvere si considera la capacità di aspirare la polvere lungo la parete e negli angoli;
  • tra le fessure, dove è più difficile rimuovere polvere e sporco in eccesso.

Vengono anche presi in considerazione parametri come la rimozione delle briciole sul pavimento e la presenza o meno di accessori in dotazione con l’apparecchio, come la bocchetta standard con doppia posizione della spazzola (per moquette o pavimento duro). Le spazzole per parquet sono le più indicate per la pulizia dei pavimenti in legno perché evitano graffi.

COME SCEGLIERE L’ASPIRAPOLVERE

In generale, l’aspirapolvere a canestro e l’aspirapolvere verticale senza filo danno migliori risultati in termini di prestazioni, anche se ci sono alcune differenze per quanto riguarda la potenza di aspirazione. Quelle a canestro, infatti, hanno una maggiore potenza aspirante, soprattutto nel rimuovere la polvere tra le fessure di mattonelle o listelli di parquet e pavimenti in legno. Inoltre, disperdono meno polvere e detriti nell’ambiente, proprio nella fase di aspirazione. I robot aspirapolvere hanno, invece, una minore potenza di aspirazione, anche quelli di fascia più alta, in virtù delle loro ridotte dimensioni e funzionalità. Risultano, tuttavia, una valida opzione in caso di piccole pulizie.

ROBOT ASPIRAPOLVERE: CONFRONTA MODELLI E PREZZI

Trucchi per mantenere la casa pulita e in ordine

Come mantenere sempre pulita e in ordine la casa? Ecco alcuni semplici trucchi.

  • Posiziona uno zerbino fuori dalla porta di casa o nei punti di ingresso e uscita, così da evitare di portare eccessiva polvere o sporco all’interno
  • Una buona abitudine è quella di evitare di camminare in casa con le scarpe, togliendole prima di entrare. Sotto le suole delle scarpe, infatti, tendono ad annidarsi sporco, virus e batteri, catturati mentre camminiamo all’esterno
  • Appena vedi polvere o sporco sul pavimento, meglio aspirarla subito per evitare che si disperda per tutta la casa, rendendo più difficile e faticosa la pulizia degli ambienti
  • Utilizza protezioni in plastica o feltro sotto le gambe di tavoli o mobili per evitare graffi al pavimento. Quando passi l’aspirapolvere, se possibile è meglio sollevare sedie o mobili, invece di trascinarli
  • Metti un tappetino da cucina davanti al lavello e al piano cottura, così da evitare di sporcare il pavimento
  • Evita l’utilizzo di scope a vapore su parquet e pavimenti in legno: il vapore può facilmente passare attraverso le fessure, provocando il rigonfiamento della superficie

ASPIRAPOLVERE CON O SENZA SACCO: QUALE SCEGLIERE 

Come pulire il parquet e i pavimenti in legno

Come abbiamo visto, i pavimenti in parquet e quelli in legno sono molto delicati e, di conseguenza, vanno trattati con un occhio di riguardo. Come si puliscono per evitare danni?

  • Non versare acqua direttamente sul parquet o sul pavimento in legno, così da evitare la formazione di aloni, macchie o, peggio ancora, rigonfiamenti sulla superficie, nel caso in cui l’acqua venga assorbita dal legno.
  • Asciuga con cura il pavimento dopo averlo lavato. Se decidi di utilizzare un’aspirapolvere lavapavimenti - un unico dispositivo che consente di passare l'aspirapolvere e pulire allo stesso tempo - verifica che l'asciugatura sia perfetta. In caso contrario, passa un panno morbido per completare il lavoro.
  • Per evitare di graffiare il legno, meglio utilizzare un apposito panno per parquet e pavimenti in legno - in alcuni casi, sono compresi tra gli accessori dell’aspirapolvere. Non graffiano ma eliminano efficacemente polvere e residui.
  • Evita l'uso di qualsiasi tipo di dispositivo a vapore, che potrebbe danneggiare il legno, anche in modo irreparabile

ASPIRAPOLVERE PER TAPPETI E MOQUETTE: I MODELLI MIGLIORI

Ti interessa anche un prodotto per pulire tappeti e moquette? Leggi il nostro articolo su come scegliere l'aspirapolvere più adatto per pulire tappeti e moquette.