Consigli

Mutui per la seconda casa

22 gennaio 2021
mutuo seconda casa

Stai considerando l’idea di acquistare una seconda casa ma non sai quali siano le caratteristiche per richiedere un mutuo. È importante tenere conto che il mutuo sulla seconda casa non gode di tutte le agevolazioni previste per l’acquisto della prima, quella in cui si stabilisce la propria residenza. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Che tipo di mutuo per l'acquisto della seconda casa?

Il mutuo per la seconda casa è un mutuo ipotecario: si tratta dunque di un finanziamento garantito da ipoteca destinato all’acquisto o alla ristrutturazione della seconda casa, da intendersi come una abitazione di proprietà in cui non si è stabilita la propria residenza e che quindi non è l’abitazione principale di chi chiede il mutuo.

Non si tratta di un mutuo fondiario, che invece è un mutuo destinato all’acquisto, costruzione o ristrutturazione della prima casa, l’abitazione principale del richiedente il mutuo.

Requisiti e altre caratteristiche

Un mutuo seconda casa potrebbe essere anche garantito da un’ipoteca di secondo grado. Potrebbe anche avere però interessi e spese più elevate di un mutuo prima casa.

Restano valide le indicazioni sui requisiti per ottenere un mutuo e sulle garanzie.

Anche un mutuo seconda casa può essere oggetto di surroga, quindi si può trasferire il residuo del mutuo ad altra banca gratuitamente.

Imposta sostitutiva e detrazioni sugli interessi

Il mutuo prima casa gode di un’imposta sostitutiva sul capitale dello 0,25%, mentre il mutuo seconda casa ha un’aliquota del 2%.

Inoltre, il mutuo seconda casa non gode della possibilità di detrarre gli interessi passivi e gli oneri accessori dalla dichiarazione dei redditi come invece accade per i mutui prima casa destinati all’acquisto dell’abitazione principale.

Scegliere il miglior mutuo per la seconda casa

Nel nostro servizio di comparazione online trovate anche questi prodotti:

CONFRONTA E SCEGLI IL MUTUO CHE FA PER TE