Agevolazioni disabili nella dichiarazione dei redditi 730
PRONTO TASSE

Agevolazioni disabili nella dichiarazione dei redditi 730

04 aprile 2022
  • contributo tecnico di
  • Tatiana Oneta
  • di
  • Luca Cartapatti

04 aprile 2022
  • contributo tecnico di
  • Tatiana Oneta
  • di
  • Luca Cartapatti

Spesso sono onerose e impegnative per le famiglie: le spese sanitarie e di assistenza per disabili, persone non autosufficienti, non vedenti e sordomuti però possono essere indicate nella dichiarazione dei redditi e si può recuperare una parte della spesa. Ecco come fare, categoria per categoria.

Acquisto e mantenimento del cane guida

Quanto recuperi

 è una detrazione, recuperi il 19% della spesa sostenuta per l’acquisto del cane guida per i non vedenti. Inoltre è prevista una detrazione forfetaria di 1.000 euro per il suo mantenimento annuale.

Dove le indichi

Nel quadro E, rigo E5 indica la spesa per l’acquisto (indica qui anche le spese indicate con il codice 5 nella sezione “oneri detraibili” della Certificazione Unica). Barra la casella E81 per ottenere la detrazione forfetaria per il mantenimento del cane.

Documenti da conservare

 Spese acquisto del cane guida:

  • fattura o ricevuta relativa all’acquisto del cane guida;
  • autocertificazione attestante che negli ultimi quattro anni non ha beneficiato di altra detrazione per l’acquisto del cane guida oppure ne ha beneficiato ma è avvenuta la perdita dell’animale;
  • certificato di invalidità che attesti la condizione di non vedente rilasciato da una Commissione medica pubblica.

    Detrazione per spese di mantenimento del cane guida:

  • documentazione attestante il possesso del cane guida;
  • certificazione relativa al riconoscimento dell’handicap, o autocertificazione che attesti la sussistenza dell’handicap.

Condizioni per la detrazione

La detrazione per l’acquisto spetta una sola volta ogni quattro anni, salvo i casi di perdita dell’animale.

Il contribuente o chi lo dichiara a proprio carico fiscalmente può scegliere se ripartire la detrazione in quattro quote annuali di pari importo o se utilizzarla tutta in una volta nell’anno di acquisto del cane.

La detrazione per il mantenimento del cane spetta senza che sia necessario documentare l’effettivo sostenimento della spesa. Fai attenzione perché questa detrazione forfetaria purtroppo non spetta al familiare del non vedente anche se il disabile è a carico fiscalmente del familiare stesso.


Stampa Invia