Guida all'acquisto

Come scegliere i cosmetici in base agli ingredienti

20 giugno 2017
cosmetici

20 giugno 2017
Abbiamo analizzato la lista degli ingredienti (inci) di quasi 900 prodotti cosmetici di uso quotidiano: dai deodoranti alle creme, dalle tinte per capelli ai prodotti per i bimbi. Per ogni prodotto ci siamo concentrati sulla sua composizione per verificare che sia sicura e che non contenga sostanze critiche per la salute. Prima di fare shopping utilizza il nostro database sull'inci dei cosmetici.

Spesso si pensa che i cosmetici siano solo trucchi, profumi e tutti gli articoli per la cura della bellezza femminile. Non dimentichiamoci, però, che anche i prodotti per l’igiene personale, come i dentifrici, gli shampoo, i prodotti solari o i semplici saponi sono cosmetici. Sceglierli spesso non è facile, perché l’offerta è davvero ampia, ma al di là dei gusti personali, devono essere sicuri. Per questo abbiamo analizzato la lista degli ingredienti (inci) di quasi 900 prodotti cosmetici di uso quotidiano: dai deodoranti alle creme, dalle tinte per capelli ai prodotti per i bimbi. Per ogni prodotto ci siamo concentrati sulla sua composizione per verificare che sia sicura e che non contenga sostanze critiche per ambiente e salute. 

Per non brancolare nel buio cimentandosi nella difficile lettura delle liste di ingredienti e avere qualche indicazione sulle formulazioni in commercio utilizza il nostro database sull’inci dei cosmetici.

Controlla l'inci dei prodotti cosmetici

Perché un database sugli ingredienti dei cosmetici

La maggior parte dei prodotti cosmetici in commercio sono sicuri e molti degli allarmismi che circolano (soprattutto sul web) non sono fondati. Però, a fronte della miriade di ingredienti per i quali non ci sono criticità o preoccupazioni, ce ne sono alcuni che non sono consigliabili e che sarebbe meglio evitare perché non sono sicuri. Altri invece possono essere problematici solo per alcuni soggetti specifici come le persone con tendenza a sviluppare allergie o soggetti più vulnerabili come bambini e donne incinte. Inoltre alcuni miti dovrebbero essere sfatati. Davvero i cosmetici bio sono sempre migliori per la nostra salute? E i prodotti di farmacia sono più sicuri di quelli del supermercato? Il marketing gioca un ruolo fondamentale nella percezione di un prodotto da parte del pubblico e le vere  risposte potrebbero sorprendere la maggior parte dei consumatori.

Cosa trovi nel nostro database sull’inci dei cosmetici

Abbiamo analizzato le liste degli ingredienti di quasi 900 prodotti di uso quotidiano. Per ogni prodotto troverai il giudizio complessivo sulla formulazione dal punto di vista dell’impatto sulla salute, la lista degli ingredienti completa e il nostro commento più approfondito sulla composizione e gli ingredienti ritenuti critici, oltre ad una serie di informazioni di inventario quali prezzo e formato.

La valutazione dell’inci dei cosmetici

Per le analisi delle etichette abbiamo verificato la presenza/assenza nelle liste di ingredienti di una serie di sostanze sconsigliate perché possono avere effetti negativi sull’organismo oppure sono sotto la lente di ingrandimento a causa del loro profilo di sicurezza critico. Per questa analisi abbiamo preso in considerazione solo quelle so su cui sono disponibili dei dati scientifici che ne attestano le problematicità e che sono ancora diffuse. Tra queste sostanze possiamo trovare degli interferenti endocrini, o delle sostanze classificate come cancerogene o oppure degli ingredienti in grado di scatenare sensibilizzazione della pelle.

La sicurezza degli ingredienti

Ad ogni prodotto analizzato abbiamo assegnato delle stelline: maggiore è il numero e minore, o del tutto assente, sarà la criticità degli ingredienti contenuti: basta un solo ingrediente “sconsigliato” a determinare un abbassamento del giudizio complessivo. Inoltre alcuni ingredienti possono essere valutati più severamente in funzione del tipo di prodotto (se a risciacquo o destinato a rimanere in contatto con la pelle) e/o destinatario d’uso (ad esempio bambini o donne incinte). È importante precisare che potenzialmente qualsiasi sostanza (sia essa di naturale o di sintesi) potrebbe essere in grado di avere degli effetti indesiderati, per questo motivo e per un principio di precauzione troverai raramente prodotti con il massimo  punteggio (5 stelline). I giudizi si basano solo sulla lista degli ingredienti e non sono in alcun modo correlati con l’efficacia dei prodotti che, invece, viene verificata nei nostri test comparativi con analisi di laboratorio.

Se hai un cosmetico con ingredienti critici

Non farti prendere dal panico  e non alimentare la cosmetofobia che sembra essere sempre più in crescita: se scopri di possedere un prodotto giudicato in maniera insufficiente oppure sconsigliato a causa di alcuni ingredienti presenti basterà terminarlo e acquistarne uno diverso. Non è un singolo prodotto a rappresentare il problema, bensì l’insieme di tutti i cosmetici e altri beni di consumo (anche molto più impattanti dei cosmetici) che usiamo tutti i giorni e che possono contenere sostanze sgradite.


Stampa Invia