Consigli

Carta di credito persa o rubata? Ecco cosa fare

24 luglio 2020
Carta di credito persa

Hai perso la carta di credito, la prepagata o il bancomat? Te li hanno rubati o sospetti che siano stati clonati? Ecco cosa bisogna fare per bloccare subito la carta e quali sono tutti i numeri verdi (dall'Italia e dall'estero) da chiamare per stare tranquilli.

È il primo passaggio per mettersi al sicuro da brutte sorprese. Poi bisogna fare la denuncia alle Autorità e inviare una raccomandata a.r. all'ente emittente. Nella tabella allegata, i numeri verdi per bloccare carta di credito, carta prepagata e bancomat.

I numeri verdi per il blocco della carta di credito, carta prepagata o bancomat

Emittente Blocco Italia Blocco estero (+39)
Agos Ducato 800-822056 02 -60843768
American Express 06-72900347 Dal Messico: 018-001231690  Da altri Paesi: +800-26392279
Banca Fideuram 800-825099 02-8913753
Banco Bpm 800-207167 0432-744106
Banca Sella 800-66-33-99 Da cell 015-2434614 015-2434614
BancoPosta 800-003322 02-82443333
BancoPosta Postepay 800-003322 02-82443333
BNL BNP Paribas 800-900900 06-0060
BPER (Bibanca) 800-227788 059-2919622
Compass 800-822056 02-60843768
Credem (Carta Ego) 800-258852 0522-583583
Deutsche Bank 800-851166 0432-744109
Diners 800-393939 02-32162656
Findomestic 800-254762 055-3232242
Fineco 800-52-52-52 Da cell 02-87109001 02-28992899
Intesa San Paolo 800-303303 Da cell 02-87109001 02-87109001
MPS (carte di debito e prepagate) 800-822056 02-60843768
MPS (carte di credito) 800-992100 02-34980176  
Nexi 800-151616 Dagli Stati Uniti 1-800-4736896 Da altri Paesi 02-34980020
Sella Personal Credit 800-822056 02-60843768  
Ubi Banca 800-500200 030-2471209
Unicredit Banca (carta di creduto) 800-078777 045-8064686
Unicredit Banca (altre carte)  800-575757  02-33408973   
We Bank 800-207167 0432-744106
Circuiti Blocco Italia Blocco estero (+39)
Bancomat 800-822056 02-60843768
Mastercard 800-870866 Numeri dedicati www.mastercard.com/it
Visa 800-819014 Elenco su www.visaitalia.com

Blocco della carta di credito o del bancomat, la procedura

Come si fa? Per prima cosa chiamate il numero messo a disposizione dall’emittente o dal circuito per il blocco della carta. Vi consigliamo di memorizzarlo sul vostro smartphone. Dall’Italia in genere è un numero verde. Dopo aver bloccato la carta fate una denuncia alle Autorità di polizia e consegnate la denuncia all’emittente. Solo così il blocco sarà definitivamente realizzato. Dopo il blocco telefonico della carta non siete responsabili degli utilizzi fraudolenti fatti da un terzo e prima del blocco fino ad un massimo di 50 euro. 

Carta prepagata, cosa fare se si smarrisce? 

La procedura da seguire per il blocco di una prepagata è identica a quelle delle carte di credito e di debito. 

Cosa fare se la carta è clonata?

Può capitare che la carta venga clonata: voi siete in possesso della vostra carta ma voi accorgete che altri la stanno utilizzando fraudolentemente. Sono in pratica riusciti a duplicare le credenziali di utilizzo della carta su un altro supporto o li stanno utilizzando online. 

Denuncia di smarrimento della carta di credito o del bancomat

Cosa si deve fare? Si deve bloccare la carta e fare denuncia alle Autorità competenti. In questo caso sarete ancora in possesso della vostra carta. L’emittente vi potrà chiedere delle prove che dimostrano che la carta è stata utilizzata da altri in altri luoghi e non da voi (ad esempio le timbrature a lavoro, gli acquisti fatti in altri luoghi in contemporanea, etc). Anche in questo caso dopo il blocco la vostra responsabilità per usi fraudolenti sarà nulla e prima del blocco sarà di massimo 50 euro.

Usate la carta su smartphone o smartwatch?

In questo caso il blocco è duplice: prima si blocca il telefono o l’orologio (di solito lo si può fare a distanza) e quindi si contatta l’emittente della carta per bloccarla usando il numero di telefono dedicato. Quindi si fa denuncia alle Autorità e la si consegna all’emittente. Anche in questo caso prima del blocco la responsabilità del titolare è di massimo 50 euro, dopo il titolare non è responsabile. 

In caso di problemi

Nel caso in cui vi vengano addebitate delle spese oltre il limite di 50 euro fatte da terzi attraverso una carta persa, rubata o clonata che avete bloccato fate reclamo per iscritto all’Ufficio Reclami dell’emittente che vi deve dare risposta entro 30 giorni dal suo ricevimento. Se non arriva nei tempi o ne arriva una non soddisfacente si può fare ricorso all’Arbitro bancario e finanziario www.arbitrobancariofinanziario.it