Recensioni

N26: conto e carta tutto in una app. Comoda, ora ha anche Iban Italiano, ma ci sono soluzioni più convenienti

31 marzo 2020
n26

N26 è un'app che ti permette di avere a portata di smartphone conto corrente e carta di debito Mastercard. Abbiamo analizzato le condizioni contrattuali ed economiche per capire come funziona: dati alla mano va detto che con i nostri calcolatori puoi trovare di meglio. Novità del 2020: tutti i conti aperti dal 27 marzo 2020 in avanti avranno un Iban italiano anziché tedesco.

Lo slogan di N26 è allettante: la prima banca che amerai. Si tratta infatti di un'app (disponibile per IOS 11 e superiori e Android 6.0 o superiori) con cui puoi aprire un conto corrente con una banca tedesca (N26 Bank) e avere una carta di debito Mastercard. Fino al 26 marzo 2020 proprio perché si tratta di una banca tedesca il conto aveva un Iban tedesco. Dal 27 marzo 2020 in avanti i nuovi conti avranno un Iban Italiano. Cosa significa questo? N26 è un prodotto interessante: dopo aver analizzato le condizioni contrattuali ed economiche, possiamo dire che a parità di prodotto puoi trovare anche di meglio.

Come funziona N26?

Per aprire il conto corrente N26 bisogna essere maggiorenne, avere scaricato sul proprio smartphone la app oppure puoi farlo anche dal computer. Devi registrarti e autenticarti attraverso una videochiamata e quando il conto sarà aperto ti arriverà conferma via sms o email. Ovviamente essendo un contratto stipulato a distanza c’è un diritto di recesso da esercitare entro 14 giorni dalla conclusione del contratto. Per utilizzare il conto devi sempre autenticarti attraverso lo smartphone.  

Quanto costa N26?

Il conto N26 è gratuito fino a 5000 euro, altrimenti costa 34,20 euro di imposta, ma solo se la giacenza media annua del conto è superiore a questa cifra. Anche la cartadi debito che riceverai a casa è gratuita, come lo sono i prelievi ATM in euro, si pagano invece solo quelli in valuta estera pari a 1,7% dell’importo prelevato. Sui pagamenti in valuta non c’è alcuna commissione aggiuntiva sul cambio. Non si ricevono interessi sulle giacenze.

Iban italiano o tedesco?

Dal 27 marzo 2020 chi apre un conto N26 avrà un Iban (il codice identificativo del conto) italiano. Prima era tedesco essendo N26 una banca tedesca. Cosa cambia? In realtà in nulla perché secondo le regole europee non ci può essere alcuna differenza nelle operazioni di pagamento sul conto tra un conto nazionale ed uno di un paese appartenente all’area Sepa, come appunto la Germania. Ma negli ultimi mesi molti clienti si sono visti rifiutare addebiti sepa o bonifici verso appunto il conto N26 proprio perché con un Iban tedesco. Anche Antitrust è intervenuta più volte a sanzionare il comportamento scorretto.Ora quindi tutti i nuovi clienti avranno un iban italiano; per i vecchi nei prossimi giorni N26 darà istruzioni perché possano passare ad un Iban italiano se lo vogliono.

Cosa posso fare con N26?

Oltre a utilizzare la carta di debito, da ricaricare attraverso un versamento sul conto N26, puoi: 

  • fare bonifici Sepa in euro gratuiti, addebiti diretti Sepa e operazioni di home banking da smartphone; 
  • c’è la possibilità, anche dopo valutazione del proprio merito creditizio, di avere accesso a un fido concordato con la banca.

La carta di debito può anche essere usata per pagamenti con smartphone su Google Pay e Apple Pay. Sulla app può anche gestire degli obiettivi di spesa o di risparmio.

Versione You e versione Metal

Esistono anche delle versioni evolute del conto che, a conti fatti, di certo non sono proprio convenienti: N26 You e N26 Metal. Ecco i dettagli:

  • N26 You costa 9,90 euro al mese (118,80 euro l’anno) a cui si devono aggiungere 34,20 euro come imposta di bollo se la giacenza supera i 5000 euro. Abbinata al conto c’è una carta Mastercard N26 You che rispetto alla versione base non prevede costi per i prelievi Atm all’estero. Inoltre ha abbinato un pacchetto assicurativo offerto da Allianz Global Assistance.
  • N26 Metal costa 16,90 euro al mese (in un anno 202,80 euro) ha abbinata una carta Metal Mastercard (oltre alla bellezza estetica, è in tungsteno, non ha molto di più se non un pacchetto assicurativo e servizi vip abbinati). Offre inoltre gratuitamente il costo di spedizione express che altrimenti costa 25 euro. La carta arriva così in un massimo di 3 giorni lavorativi anziché i 10 giorni lavorativi normalmente previsti.

È davvero conveniente?

Esistono molti altri conti correnti completamente gratuiti. Inserendo i tuoi dati e le tue condizioni di utilizzo nel nostro calcolatore per confrontare conti correnti e trova il migliore. Per esempio? Il conto Iw Bank, il conto Widiba, il  conto Illimity, il conto Webank e soprattutto i conti Bcc for web Altroconsumo e Si! Conto di Banca Sistema che addirittura fanno guadagnare grazie agli interessi riconosciuti sulle giacenze. Anche di carte prepagate gratuite ce ne sono diverse, come il nostro migliore acquisto Db Conto carta del tutto gratuita se la usi in Italia e all’estero, paghi solo l’1,75% come commissione aggiuntiva sul tasso di cambio.